- Vota! -

12345
Loading...Loading...

Il rapitore – James Patterson e Michael Ledwidge

| 10 giugno 2013 | Lascia una deposizione
Archiviato in Libri novità | Etichettato con ,

Il rapitore - James PattersonTorna protagonista nelle librerie italiane Michael Bennett: è da poco uscito infatti Il rapitore, a firma di James Patterson e Michael Ledwidge. Dopo Il negoziatore e Il maestro, ecco quindi il terzo volume della serie incentrata sul detective del NYPD (intanto arrivata a cinque episodi negli Stati Uniti, con i successivi Tick Tock e I, Micheal Bennett). Bennet stavolta è alle prese con quello che si dice “un caso ad alta visibilità”. Tre ragazzi, figli di famiglie molto ricche di New York, sono stati rapiti in successione. I primi due sono già tornati a casa morti. Il rapitore non ha mai chiesto nessun riscatto: da parte sua solo messaggi confusi, che reclamano una vaga giustizia sociale. Il terzo è ancora vivo? Il caso scotta, l’opinione pubblica è inquieta, le famiglie sono in vista. E in più Michael vive le storie da padre vedovo: le vittime sono giovani, gli ricordano la sua numerosa famiglia composta da dieci amatissimi figli adottivi. Da Washington si mobilita intanto anche l’FBI, e l’arrivo in città di Emily Parker complica non solo le indagini ma anche la vita sentimentale del detective.

Il rapitore esce come sempre per Longanesi, con traduzione di Annamaria Raffo; non stiamo seguendo questa serie da vicino, ma stando a quanto vediamo su Goodreads i lettori americani la giudicano buona; in particolare questo volume viaggia a media voto 4 su 5 con oltre 9000 valutazioni. Insomma, non sarà un capolavoro ma sembra un buon intrattenimento. Se qualcuno la leggerà, fateci sapere il vostro giudizio…

Il rapitore, di James Patterson e Michael Ledwidge: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, con la poco recondita ambizione di farlo diventare il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1454 articoli:

lascia la tua deposizione