Torniamo alle origini delle vicende di Kim Stone e della sua squadra con il nuovissimo “Il primo cadavere”, pubblicato da Newton Compton e che già sarà sui comodini dei tanti, tantissimi affezionati lettori di Angela Marsons.

E’ il primo giorno di lavoro nel nuovo distretto per la detective Kim Stone. Per lei, che è allergica ai rapporti umani ed è preceduta da una fama da dura e rompiscatole, questa è la fase più seccante: una nuova squadra con cui fare conoscenza, relazioni da impostare, un nuovo ufficio … che probabilmente lascerà presto, come in tutti gli altri distretti.

Un cadavere brutalmente mutilato costringe però la squadra a compattarsi velocemente: apparentemente i primi indizi sembrano legare il morto a brutte storie di pedofilia e violenza, ma per Kim e i colleghi non c’è tempo di adattarsi alla nuova situazione, perché altri cadaveri e l’ombra di un serial killer li costringe a lavorare a ritmo serrato. Come sempre la verità è nascosta in bella vista, e non è quella che ci si aspetta.

I gialli di Angela Marsons sono gialli classici, dalla scrittura limpida e lineare, ambientati in una classicissima atmosfera inglese: cos’è che allora la distingue nel mare magnum dei prodotti editoriali che ogni mese si riversa in libreria, cos’ha creato quel legame così forte con una fanbase sempre più ampia e affezionata su scala internazionale, che divora i libri di “Angela”?

In tutti i romanzi di Angela Marsons – e sono ormai molti, e per fortuna la serie ne prevede ancora altrettanti  – attinge agli elementi fondamentali  del romanzo giallo: il luogo, i personaggi (vittima, assassino, sospettati, investigatore), tecniche narrative (suspense, coinvolgimento, colpo di scena, sorpresa), linguaggio, ritmo, e li incastra in un perfetto equilibrio.

Abbiamo l’impressione di camminare nella Black Country – quella dei Peaky Blinders, per intenderci – affascinante ma non idealizzata, i componenti della squadra investigativa sono ottimamente raccontati così come vittime e sospettati, la narrazione si avvale di un linguaggio immediato capace di creare una tensione continua e crescente fino ai capitoli finali. Tutto funziona perfettamente.

Ma il vero regalo che la scrittrice britannica fa ai propri lettori è che Il primo cadavere è un prequel.

Kim Stone e la sua squadra sono diventati nell’immaginario dei fan persone reali – anzi, una sorta di famiglia -, grazie anche alle trame orizzontali sempre ben articolate ma mai invadenti rispetto alla narrazione principale: un gruppo di persone che lavora insieme in un equilibrio a volte fragile, con problemi, insicurezze, famiglie, cani, con vite assolutamente normali nelle quali riconoscersi. E sicuramente più di un lettore si sarà chiesto come sarà stato il loro primo incontro, come sono finiti a lavorare insieme, come sono diventati una squadra con una Kim Stone fantastica ma non proprio portata alle relazioni umane.

“Dimmi, Stone, perché praticamente nessuno vuole lavorare con te?”
“Signore, in tutta onestà, probabilmente non è così facile andare d’accordo con me.”
“E perché mai?”
“Non sono brava con le persone. Non mi piacciono granché.”“Tutte le persone?”
“La maggior parte, quindi preferisco generalizzare.”

Proprio perchè è un prequel il lettore sa che nessuno della Squadra morirà: eppure negli ultimi concitati capitoli non si può fare a meno di scorrere con ansia le pagine, sperando che alla fine vada tutto bene, il colpevole venga arrestato, il bene prevalga e i nostri siano pronti per nuove indagini.

Il primo cadavere è anche un’ottima occasione – per chi non conoscesse questa autrice – di conoscere la serie di libri che vede protagonista la detective Kim Stone, una serie ha ormai superato i 4 milioni di copie ed è tradotta in 28 lingue. Altri titoli recenti: Il gioco del male, La ragaz­za scomparsa, Una morte perfetta, Linea di sangue, tutti pubblicati per la Newton Compton Editori. Con Le verità sepol­te Marsons si è aggiudicata il Premio Bancarella 2020. Angela Marsons vive con la compagna e due Golden retrivier nella Black Country (sul luogo dei delitti, è il caso di dire).

Sconto di 0,50 EUR
Il primo cadavere
945 Recensioni
Il primo cadavere
  • Marsons, Angela (Author)