Nuovo appuntamento in edicola per chi segue la collana I volti del male, il cui numero 9 è dedicato a Totò Riina, “la bestia di Corleone”.

Gettando una luce cruda e spietata sulla vita e le azioni di uno dei più spietati boss della mafia italiana, il volume edito da Emse si caratterizza come i precedenti per la dettagliata ricerca e il rigore investigativo e offre una panoramica e sconcertante della carriera di Riina.

Salvatore “Totò” Riina è stato uno dei capi più spietati e potenti di Cosa Nostra e uno dei malviventi che più ha lasciato un segno indelebile sulla storia della criminalità organizzata in Italia. Abile nell’organizzazione e nell’ingegneria di complotti, Riina orchestrò attentati, omicidi e infiltrazioni che hanno scosso le fondamenta dell’Italia dalla fine degli anni 70 fino agli anni 90, quando fu arrestato in una spettacolare operazione delle forze dell’ordine italiane (era il 1993).

Il nono volume de I volti del Male ce ne racconta le gesta e ci mostra il vero volto della mafia, che ha i tratti della violenza, della cupidigia, della prevaricazione.

Per chi volesse saperne di più, lo trovate in edicola.