Berlino - Serie Netflix spin off de La casa di carta

Probabilmente La casa di carta può essere considerata una delle migliori serie tv Netflix in assoluto e non stupisce quindi che dopo le fortunate 5 stagioni e alcune versioni locali il colosso dello streaming faccia uscire ora uno spin-off dedicato a uno dei suoi personaggi meglio riusciti e più enigmatici, ovvero Berlino.

In questo articolo introduciamo quindi questa serie tv partendo dalle informazioni di cui disponiamo al momento.

La trama di Berlino

Il cuore della storia si svolge durante gli anni d’oro di Andrés de Fonollosa, un periodo in cui il personaggio non sapeva ancora di essere malato e ancora non si chiamava Berlino. Il grande ladro si accinge a mettere in atto una delle rapine più straordinarie della sua carriera criminale: un colpo alla prestigiosa casa d’aste Chez Vienot di Parigi, in cui farà sparire gioielli dal valore di 44 milioni di euro con un ingegnoso trucco magico. Per portare a termine questo piano ambizioso, dovrà chiedere aiuto a una delle tre bande con cui aveva collaborato in passato, mentre a cercare di fermarlo ci saranno due poliziotte spagnole già conosciute ne La casa di carta: Alicia Sierra e Raquel Murillo, arrivate dalla Spagna per sventare la rapina.

Recensione di Berlino, una serie sull’amore

Per chi ancora non avesse visto Berlino, va detto subito: scordiamoci La casa di carta e i suoi elementi di suspense. Questa serie è più centrata sull’amore che sulla rapina e per tutti gli episodi l’evento criminale resta quasi un pretesto per raccontare la disperata ricerca di Andrés. Questi metterà a rischio il piano così minuziosamente organizzato, il ricco bottino, e la propria libertà, per inseguire un sentimento travolgente e famelico che pensava di non saper più provare. E come lui, così anche gli altri personaggi dovranno fare i conti con i conflitti tra cuore e cervello, le ferite amorose del passato e quelle nuove che rischiano di aprire.

E’ quindi una serie da consigliare a chi cerca il thriller? A nostro parere sì: resta lo stesso un buon prodotto con delle interessanti trovate in stile La casa de Papel, ed è capace di reggere bene gli otto episodi per ritmo e colpi di scena.

Il cast

Ovviamente nei panni di Berlino c’è Pedro Alonso, già protagonista ne La casa di carta. Questi sono tutti gli altri attori nel cast:

  • Pedro Alonso (Andrés de Fonollosa, il ladro che insegue l’amore)
  • Michelle Jenner (Keila, un genio dell’ingegneria elettronica);
  • Tristán Ulloa (Damián, un professore filantropo e il consigliere di Berlino); 
  • Begoña Vargas (Cameron, una kamikaze che vive sempre al limite); 
  • Julio Peña Fernández (Roi, il fedele seguace di Berlino);
  • Joel Sánchez (Bruce, l’instancabile uomo d’azione della banda). 
  • Itziar Ituño (Raquel Murillo, poliziotta già vista ne La casa di carta)
  • Najwa Nimri (Alicia Sierra, poliziotta già vista ne La casa di carta)
  • Samantha Siqueiros (Camille, la donna di cui Andrés si innamora)
  • Julien Paschal (François Polignac, il proprietario della casa d’aste)
  • Masi Rodríguez (Susi, amica di Camille)
  • Rachel Lascar (Commissaria Lavelle)
Berlino - Serie Netflix

La produzione

La serie è composta da otto episodi ed è stata creata da Álex Pina ed Esther Martínez Lobato, gli stessi ideatori ovviamente de La casa di carta. La regia è di Albert Pintó, David Barrocal e Geoffrey Cowper.

Gli otti episodi sono scritti da Álex Pina, Esther Martínez Lobato, David Barrocal, David Oliva e Lorena G. Maldonado.

Berlino: quando esce su Netflix

Berlino è disponibile su Netflix a partire dal 29 dicembre 2023.

Trailer Ufficiale di Berlino

Ci sarà Berlino 2?

Al momento non ci sono informazione per una seconda stagione di Berlino, ma alcuni elementi su come la serie termina fanno pensare che sia molto probabile vedere Berlino 2 su Netflix nel 2025; in particolare:

  • Andrés dice infatti a Damián che bisogna fare un’altra rapina.
  • La storia tra Andrés e Camille rimane aperta.

Dovesse esserci una nuova stagione di Berlino, i personaggi più sicuri di ricomparire al momento sembrano quindi Damián e Camille. Per gli altri criminali (Keila, Cameron, Roi e Bruce) le possibilità sono comunque buone.

Per saperne di più però non ci resta che aspettare notizie certe da Netflix più in là.

Articolo protocollato da Redazione

All'account redazione sono assegnati gli articoli scritti da collaboratori occasionali del sito: poche apparizioni, ma stessa qualità degli altri.

Redazione ha scritto 579 articoli: