Finalista nel 2006 come migliore opera prima ai Barry, agli Anthony e agli Edgar Award arriva anche in Italia Morire un po’, libro di Megan Abbott, pubblicato dalle Edizioni BD. Il romanzo coniuga il glamour della Hollywood degli anni 50 al suo lato più nero, narrando la storia di Lora King e suo fratello Bill, giovane investigatore la cui vita viene sconvolta dall’arrivo di Alice, guardarobiera per il cinema dal passato poco limpido. Bill s’innamora della ragazza e la sposa, Lora ne diviene amica. Ma entrambi vengono trascinati nel mondo losco pericoloso di Hollywood. Saranno solo due omicidi a convincere Lora ad agire, per salvare se stessa e suo fratello.

Vincitrice nel 2008 dell’Edgar Award per il miglior paperback, Megan Abbott è stata consacrata da James Ellroy come «grande narratrice, profonda conoscitrice del noir e artista appassionata». Di Morire un po’ uscirà anche un film che sarà interpretato da Jessica Biel nel ruolo di Lora.

Morire un po’, di Megan Abbott: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: