Estate e Andalusia sono un’accoppiata non male, no? Oggi il ThrillerCafé vi porta allora a Marbella, a scovare le Mele marce di Juan Madrid in una storia dai personaggi di certo curiosi. Un paparazzo argentino che abita nella casa dei nonni assieme a un pappagallo, un gigante russo che non spiccica mai parola ma pare leggere nel pensiero, belle ammaliatrici a caccia di ricconi da spennare. E poi ancora un avvocato di origini italiane con le mani in pasta in ogni affare della città (ma va!), una colf sudamericana e il marito che hanno certi vecchi conti da sistemare con lui, due ex poliziotti proprietari di un’agenzia investigativa al suo servizio… Una scia di cadaveri sparsi per la Costa del Sol con le radici che affondano nelle dittature dell’America latina e un’atroce sorpresa per Manuel Valero, agente di polizia che indaga sul riciclaggio di denaro della mafia russa: la corruzione non risparmierà neanche i più insospettabili…

Se andate in vacanza nella Spagna del sud, quest’anno, non scordate di infilare in valigia questo romanzo di Madrid. Chissà, quanto meno potreste trovarci citato qualche buon ristorante in cui mangiare…

Mele marce, di Juan Madrid: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: