Tra i libri thriller in uscita in questi giorni, oggi segnaliamo La profezia segreta di Mozart, di Matt B. Rees. Noto soprattutto per la serie del detective palestinese Omar Yussef, per la quale ha vinto il CWA Dagger per il miglior libro d’esordio nel 2008 (e nomination nella stessa categoria a Barry e Macavity Award), Rees si cimenta qui con il thriller storico, tratteggiando una storia che porta alla ribalta Nannerl Mozart, sottovalutata sorella del celeberrimo compositore che indaga sulla morte del fratello. Nei paesi anglofoni il romanzo è stato accostato al Codice da vinci, ma gli è stata riconosciuta una scrittura migliore. Vedremo che ne dirà il pubblico italiano. Intanto, ve ne riporto la trama:

Vienna, 1791. In una fredda notte di dicembre, a soli trentacinque anni, Wolfgang Amadeus Mozart, stella di prima grandezza della cultura illuminista e membro devoto della gilda massonica, muore. Solo sei settimane prima aveva confidato alla moglie il sospetto che qualcuno volesse avvelenarlo. Le voci sulla sua morte corrono di bocca in bocca: chi parla della vendetta di un marito geloso, chi di un debito pagato con la vita. Ma sua sorella Nannerl, giunta a Vienna per rendere omaggio al fratello e chiarire le circostanze della sua scomparsa, non vuole dare ascolto a chiacchiere infondate. Chi, se non un pazzo, avrebbe mai potuto pensare di avvelenare un genio? Eppure, seguendo gli indizi che il compositore ha lasciato prima di morire, uno spartito e una pagina strappata dal suo diario, Nannerl comincia a inoltrarsi nella trama di un inquietante mistero: una cospirazione massonica che coinvolge le più alte sfere della società viennese e perfino gli ufficiali dei servizi segreti prussiani. E proprio ascoltando Il flauto magico, l’affascinante opera del fratello, la donna si rende conto che dietro quelle arie immortali Mozart ha nascosto un terribile messaggio esoterico.

La profezia segreta di Mozart, di Matt Rees: acquistalo su Amazon!

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email e riceverai comodamente tutti i nostri aggiornamenti con le novità, le anticipazioni e molto altro.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1649 articoli: