Il respiro della cenere - Jean-Christophe GrangéA un anno e mezzo di distanza da Amnesia, abbiamo di nuovo il piacere di segnalare un romanzo partorito dall’ottima penna di Jean-Christophe Grangé: intitolato Il respiro della cenere, il libro edito da Garzanti sarà disponibile dal 26 settembre.
La storia è ambientata a Parigi, con la capitale francese a fare da sfondo agli efferati delitti di un serial killer. La complessa indagine è affidata all’ispettore Olivier Passan, uomo schivo e in questo momento turbato dalla separazione dalla moglie giapponese, Naoko, madre dei suoi due figli. Ma le difficoltà personali non possono distrarre Passan dall’investigazione, poiché il modus operandi del killer denuncia chiaramente una mente disturbata e pericolosa. I sospetti ricadono su una sola persona: Patrick Guillard, un ermafrodita abbandonato dalla madre alla nascita. Passan è certo che sia lui l’assassino, ma a parte pochi indizi e il suoi intuito, non ha prove definitie per incastrarlo. E proprio quando sta per riuscire nell’impresa, Guillard si dà fuoco, portando a compimento il suo folle profetto ispirato alla leggenda mitologica dell’Araba Fenice: l’uccello che risorge dalle proprie ceneri. Per Passan pare tutto sembra perduto, ma in realtà è solo l’inizio: Naoko è fuggita in Giappone ed è l’unica che possa dargli le risposte che cerca, risposte che affondano le radaci nella millenaria arte dei samurai.
E soprattutto, l’ispettore non sa che ad attenderlo c’è una verità inquietante, che gli mostrerà che tutto quello che ha sempre creduto è in realtà una bugia.

Pubblicato in Francia col titolo di Kaïken, Il respiro della cenere fonde i ritmi thriller con cui Jean-Christophe Grangé già in passato s’è distinto (basti pensare a I fiumi di porpora), un Giappone lontano dai soliti luoghi comuni, una trama imprevedibile e un eroe dalla densità psicologica sorprendente. Se aspettavate del ritorno del maestro francese della tensione, tra pochi giorni l’attesa sarà terminata.

Il respiro della cenere, di Jean-Christophe Grangé: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1646 articoli: