Griselda - serie Netflix

Tra le nuove uscite su Netflix di gennaio 2024, spicca sicuramente Griselda una nuova miniserie in sei episodi che ci proietta nel mondo della droga e promette di far rivivere agli utenti della piattaforma le stesse emozioni di precedenti successi come Narcos o Pablo Escobar.

Si tratta di una serie basata su una storia vera, quella di Griselda Blanco, “La madrina della cocaina”, interpretata magistralmente da Sofia Vergara.

Qui a seguire andiamo quindi a scoprire la trama di questa nuova produzione, il cast e il trailer ufficiale.

Trama della serie Netflix Griselda, basata su una storia vera

Griselda è basata sulla storia della regina della droga Griselda Blanco, che negli anni 70 e 80 costruì un impero basato sulla cocaina e sulla paura. Conosciuta anche come “La madrina della cocaina”, la donna giunse a distribuire circa 300 chili di cocaina al mese e fu responsabile di più di 200 omicidi, compreso l’assassinio di tutti e tre i suoi mariti. Di lei Pablo Escobar disse: “L’unico uomo di cui ero preoccupato era una donna chiamata Griselda Blanco.”

Nella serie Netflix vediamo quindi Griselda Blanco, una donna colombiana con un passato difficile, scappare da una casa di appuntamenti grazie all’amore per Alberto, un piccolo boss del cartello di Medellín. Quando suo marito le chiede qualcosa che la fa sentire di nuovo un semplice oggetto, decide di fuggire da Medellín e iniziare una nuova vita a Miami con i suoi tre figli. Qui avvia un redditizio business nel narcotraffico, diventando una boss temuta e potente. Ma il successo porterà rischi per la sua famiglia, la sua vita e il suo impero della droga a Miami.

Griselda, la nuova serie netflix su una storia vera

Cast di Griselda

Il cast di Griselda vede nei panni della protagonista Sofía Vergara (nota per aver interpretato Gloria Delgado-Pritchett nella famosa serie televisiva Modern Family, ruolo che le è valso numerosi premi e candidature). Accanto a lei, tra gli altri, la cantautrice Karol G, Alberto Guerra e Martin Rodriguez. Il cast completo è il seguente:

  • Sofía Vergara (Griselda Blanco)
  • Alberto Guerra (Darío Sepúlveda, il terzo marito di Griselda)
  • Martin Rodriguez (Jorge “Rivi” Ayala-Rivera, il principale sicario di Griselda)
  • Juliana Aidén Martinez (June Hawkins)
  • Vanessa Ferlito (Isabel)
  • Christian Tappan (Arturo Mesa)
  • Alberto Ammann (Alberto Bravo, il secondo marito di Griselda)
  • Karol G (Carla, amica e confidente di Griselda, una prostituta di Medellín)
  • Julieth Restrepo (Marta Ochoa, sorella dei fratelli Ochoa)
  • Maximiliano Hernández (Papo Mejia, trafficante colombiano rivale di Griselda)
  • Paulina Dávila (Carmen Gutiérrez)
  • Camilo Jiménez Varón (Rafa Salazar)
  • Gabriel Sloyer (Raul Diaz)
  • José Zúñiga (Amilcar)
  • Diego Trujillo (German Panesso)

Relativamente alla sua trasformazione in Griselda, Sofia Vergara ha dovuto sottoporsi a tre ore al giorno di trucco e parrucchiere, includendo anche l’applicazione di maschere e protesi.

Recensione

Griselda” è una storia avvincente, basata su fatti reali e cinque dei sei episodi raggiungono un climax notevole, mentre il sesto si conclude in modo più tranquillo. E’ un dramedy coinvolgente da guardare, pur essendo cupo.

Si avvicina ai livelli di “Breaking Bad” e “Ozark” per una trama forte e un approccio normalizzante alla brutalità, ma il tono è diverso con montaggio, scenografia e colonna sonora forse superiori. I dialoghi sono avvincenti e si apprezzano meglio in spagnolo con sottotitoli.

Una serie suggerita.

Produzione

Griselda è stata prodotta dagli stessi creatori e produttori di Narcos e Narcos: Messico, Eric Newman e Andrés Baiz (quest’ultimo è anche regista di tutti e sei gli episodi).

Data di uscita

Griselda è disponibile su Netflix a partire dal 25 gennaio 2024.

Trailer ufficiale

Questo il trailer ufficiale di Griselda, su Youtube.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: