Il Concorso Giallocarta per il miglior racconto di genere thriller/giallo, associato al Cartacanta Festival-Expò è giunto alla quarta edizione. Anticipo che c’è tempo fino al 15 maggio e non c’è quota di iscrizione e si vincono 1000 euro. Alcuni punti chiave del bando sono i seguenti:

* i racconti dovranno pervenire in 2 copie, più CD in versione word-windows
* la lunghezza di ogni racconto non deve essere inferiore alle 10 cartelle dattiloscritte, e non deve superare le 20 cartelle (per una cartella si intende trenta righe di 60 battute cad.)
* partecipando al concorso tutti gli autori cedono il diritto di pubblicare in Antologia, materiali cartacei vari o sito internet le opere partecipanti ritenute degne di pubblicazione dalla Giuria. I diritti restano comunque di proprietà dei singoli autori.
* gli originali non saranno restituiti
* non è prevista alcuna quota di partecipazione dei concorrenti.
* Le due copie e il cd dovranno pervenire a mezzo posta. Dovranno essere contrassegnate con il titolo del racconto senza riportare il nome dell’autore. Tutte le sue generalità dovranno essere accluse dentro un busta più piccola insieme al titolo del racconto.
* Le opere devono essere spedite entro venerdì 15 maggio 2009 alla segreteria del concorso presso “Nova Associazione – concorso Giallocarta”, via Gabriele D’Annunzio 63, 62012 – Civitanova Marche (MC). Farà fede la data del timbro postale.
* Al primo classificato verrà assegnato un premio di Euro 1.000.
* La non presenza del vincitore o di un suo delegato alla cerimonia di premiazione comporta la non assegnazione del premio.

Un ringraziamento – come spesso capita – all’AngoloNero, che ne aveva già accennato diversi giorni fa. Il bando completo lo trovate su www.cartacanta.it

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: