brass_verdictE’ Michael Connelly (di cui abbiamo annunciato recentemente La città buia) il vincitore dell’Anthony Award 2009, con The Brass verdict. L’autore californiano si è imposto su rivali del calibro di Sean Chercover, Louise Penny e Stieg Larsson, al quale è stato attribuito il premio per la migliore opera prima per Uomini che odiano le donne, che va a fare il paio con il Macavity vinto sempre alla Bouchercon di quest’anno.
E proprio sul sito della convention tenutasi quest’anno a Indianapolis, se volete, potete trovare maggiori informazioni sui premiati nelle altre categorie.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: