Patricia Gibney è nata a Mullingar, nella Contea di Westmeath (Irlanda), città in cui ha vissuto tutta la sua vita e ha lavorato 30 anni con il Westmeath County Council.

La serie incentrata sul personaggio di Lottie Parker è diventata un caso editoriale, con oltre 2 milioni di copie vendute e traduzioni in numerosi Paesi. La Newton Compton ha pubblicato L’ospite inatteso, Le ragazze scomparse, Uccidere ancora, Nessun luogo è sicuro, I bambini silenziosi e infine Un alibi di ferro che ora recensisco per voi, curiosi lettori di Thriller Café.

La detective Lottie Parker si deve occupare della morte di due ragazze: Amy Whyte e Penny Brogan. Le due amiche non sono più tornate a casa dopo un sabato sera trascorso insieme. All’inizio, si pensa ci possa essere un legame con il fatto che Amy ha fatto finire in carcere un uomo, Conor Dowling, che è da poco tornato a piede libero. Ma Lottie, che non trascura i dettagli, collega il fatto che entrambe le ragazze stringessero in una mano una moneta d’argento con un omicidio di tutt’altra natura.

Si susseguono altri omicidi e anche se Conor Dowling rimane sempre sotto la lente d’ingrandimento le indagini della squadra investigativa spaziano in molte altre direzioni. Quando, però, le due figlie di Lottie, Katie e Chloe, scompaiono improvvisamente, il caso si fa molto più personale di quanto la detective avrebbe mai potuto immaginare. Riuscirà a mantenere la freddezza necessaria per portare a termine l’indagine e trovare l’assassino o gli assassini?

Un alibi di ferro è il sesto libro della serie che vede protagonista la detective Lottie Parker e la sua squadra di Ragmullin. Nel corso delle avventure il personaggio di Lottie è notevolmente cambiato: ha, infatti, dovuto subire la perdita del marito che l’ha vista costretta a crescere i tre figli come madre single e ora si sente pronta per un lento e cauto avvicinamento al collega Mark Boyd. Si ritrova persino ad essere felice finché non inizia la serie di  omicidi che metterà la sua famiglia nell’occhio del ciclone.

La trama è piuttosto avvincente, ma risulta di non immediata comprensione a causa dei numerosi punti di vista. Infatti, oltre a Lottie, Kirby, Katie e Rose ce ne sono almeno altri tre, inclusa la voce dell’assassino.

Anche se questa serie merita di essere letta soprattutto per lo straordinario personaggio della protagonista, ho riscontrato in Un alibi di ferro una sorta di “calo narrativo”, quasi mancasse la magica scintilla dei primi libri.

In conclusione, Patricia Gibney è sempre una grande scrittrice perché in grado di coinvolgere con una scrittura veloce, dinamica e ricca di colpi di scena.

Compra su Amazon

Sconto di 0,50 EUR
Un alibi di ferro
  • Editore: Newton Compton Editori
  • Autore: Patricia Gibney

Articolo protocollato da Luisa Ferrero

Mi chiamo Luisa Ferrero, sono nata a Torino e vivo a Torino. Dopo una laurea in Materie Letterarie ho ricoperto il ruolo, per tre anni, di assistente ricercatore presso l’Università degli Studi di Torino e ho poi, successivamente, insegnato nella scuola per oltre trent’anni. Divoro libri di ogni genere anche se ho una predilezione per i gialli, i thriller e i noir. Le altre mie passioni sono: il cinema, il teatro, il mare, la mia gatta e la compagnia degli amici... Di recente mi sono approcciata anche alla scrittura partecipando a numerosi corsi di scrittura creativa. Il mio racconto giallo "Un, due, tre… stella!" è stato inserito nell’antologia crime "Dieci piccoli colpi di lama" - Morellini Editore (luglio 2022) e il mio romanzo d’esordio "Cicatrici", finalista alla quinta edizione del concorso "1 giallo x 1000", è stato pubblicato il 31 marzo 2023 da 0111 Edizioni. Ah, dimenticavo... dal 2016 sono non vedente ma questo, in realtà, non è un problema in quanto per dirla come Antoine de Saint-Exupéry "l’essenziale è invisibile agli occhi".

Luisa Ferrero ha scritto 112 articoli:

Libri della serie "Lottie Parker"

La verità sul caso Cara Dunne – Patricia Gibney

La verità sul caso Cara Dunne – Patricia Gibney

Lottie Parker è tornata. La bravissima ispettrice della Polizia irlandese dovrà occuparsi del suicidio di due donne: Cara Dunne, trovata impiccata nel bagno di casa, e Fiona Heffernan che parrebbe essersi gettata dal tetto della […]

Un alibi di ferro – Patricia Gibney

Un alibi di ferro – Patricia Gibney

Patricia Gibney è nata a Mullingar, nella Contea di Westmeath (Irlanda), città in cui ha vissuto tutta la sua vita e ha lavorato 30 anni con il Westmeath County Council. La serie incentrata sul personaggio […]

I bambini silenziosi – Patricia Gibney

I bambini silenziosi – Patricia Gibney

“Dimmi qualcosa che non sapevo già” è l’esortazione che l’ispettrice Lottie Parker dell’An Gardia Sìochàna, la Polizia irlandese, ripete ai colleghi nelle fasi concitate della sua quinta investigazione I bambini silenziosi, scritta da Patricia Gibney ed […]