Non l'ho mai detto - Sophie HannahForse non una delle scrittrici tra le più attese in libreria dai lettori italiani, ma sicuramente ben conosciuta a molti amanti del thriller, Sophie Hannah esce nel nostro Paese con un nuovo romanzo dal titolo Non l’ho mai detto, edito da Garzanti con traduzione di S. Lauzi.
Si tratta del settimo episodio della serie con protagonisti Simon Waterhouse e Charlie Zailer (titolo originale Kind of cruel), con il detective e la moglie stavolta alle prese col caso di Amber Hewerdine. Amber è una madre perfetta per Dinah e Nonie, due bambine adorabili, benché non sue figlie: erano di Sharon, la migliore amica di Amber morta un anno prima nell’incendio doloso della sua casa. A Sharon Amber aveva promesso di amare le due piccole come una madre. Quando la donna si affida a una terapeuta per risolvere il problema d’insonnia che la tormenta da qualche mese, tuttavia, una frase pronunciata durante l’ipnosi e sulle prime insensata la collega alla morte di Sharon. Poche parole che sconvolgono la sua esistenza. E’ davvero una madre perfetta o un’assassina inconsapevole e spietata? Due ore dopo, la polizia la accusa dell’omicidio di Katharine Allen, una donna di cui non ha neanche mai sentito parlare. Per il detective Simon Waterhouse e sua moglie Charlie Zailer, le indagini saranno come calarsi in un pozzo scuro, che cela i segreti sepolti della famiglia di Amber. Un pozzo in cui la luce si fa sempre più fioca, fino a che il buio inghiottirà ogni cosa.

Non l’ho mai detto in Inghilterra è stato giudicato “un puzzle multi-dimensionale che contiene al centro una rivelazione che fa drizzare i capelli, anche per gli standard della Hannah”. I lettori si sono divisi tra entusiasti e contrariati, invece. Se leggerete il libro tornate a farci sapere in quale delle due categorie vi collocherete…

Io non l’ho mai detto: di Sophie Hannah acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: