Nessuno verrà - Steve MosbyCon 50/50 killer, nel 2007 Steve Mosby si fece conoscere come autore dotato di buona inventiva e capacità di creare suspense. Esce in questi giorni, ancora per Nord, il suo nuovo romanzo: il titolo è Nessuno verrà. Ve ne sintetizzo la trama.

Ha trascinato la ragazza in uno scantinato, l’ha legata e l’ha lasciata al buio, priva di acqua e cibo. Ora deve soltanto attendere che muoia. Nessuno verrà a soccorrerla, perché nessuno sa che è sparita. Chi mai si sarebbe preoccupato per un’amica che non vede da un po’, ma che risponde agli SMS e alle e-mail? Chi potrebbe mai pensare che quei messaggi rassicuranti sono invece le provocazioni di un assassino senza scrupoli? Sam Currie è un detective, Dave Lewis è un giornalista. Li lega lo strazio per la morte violenta di quanto avevano di più caro al mondo: un figlio per Sam, il fratello minore per Dave. Ma anche la disperazione dovuta alla consapevolezza di non aver fatto abbastanza per impedire quella morte. Due uomini inutili, che si ritrovano affiancati ad affrontare il serial killer, armati solamente delle cicatrici del passato e della speranza di potersi riscattare. Ma, per farlo, prima dovranno fare i conti con la loro coscienza che, implacabile, ripete la stessa accusa rivolta dall’assassino ai parenti delle vittime: Tu l’hai lasciata morire

Nessuno verrà, di Steve Mosby: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: