La notizia mi è arrivata direttamente dalla vincitrice, e trattandosi di un’amica non posso che pubblicarla con grande piacere: il premio Gran Giallo di Cattolica 2010 è stato assegnato a Monica Bartolini, per il suo racconto “Cumino assassino”.
Per la scrittrice romana il prestigioso riconoscimento arriva dopo una già notevole serie di piazzamenti in concorsi dedicati al giallo, da Giallo Carta a Carabinieri in giallo al Grangiallo a Castelbrando.
A lei, e agli altri finalisti del concorso Thriller Café tributa quindi i meritati complimenti, con l’augurio che si tratti non di un punto di arrivo, ma di partenza verso ancora più grandi traguardi.

Ps. parere personale, di Monica sono certo sentiremo ancora parlare…

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email e riceverai comodamente tutti i nostri aggiornamenti con le novità, le anticipazioni e molto altro.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1650 articoli: