Il genere Thriller, si sa, racchiude al suo interno storie tra loro molto diverse che, per comodità, si tende a suddividere per argomento o per professione dei protagonisti.

Come sapranno di certo i lettori più attenti ed assidui, qui al nostro bancone virtuale abbiamo affrontato ed affrontiamo spesso molte delle innumerevoli declinazioni del thriller: abbiamo parlato di Legal thriller, di thriller psicologico, di action thriller… oggi approfondiremo il Medical thriller.

Cos’è il Medical Thriller?

Il Medical Thriller o thriller medico è un sottogenere del thriller che ha per oggetto l’ambito medico-scientifico e il cui protagonista è, appunto, un medico e più precisamente un medico legale. Protagonisti di questo particolare sottogenere di thriller possono essere anche operatori della Polizia Scientifica o scienziati a vario titolo che, per abitudine lavorativa o caso fortuito, si ritrovino ad avere a che fare con cadaveri da analizzare, prove da repertare o scene del crimine da osservare.

Esistono fondamentalmente due tipi di Medical thriller, il thriller medico di detection (nel quale ad “indagare” è un addetto ai lavori di ambito prettamente medico) e il medical thriller apocalittico-complottistico (in cui fenomeni di matrice riconducibile alla scienza – quali virus, manipolazioni  o esperimenti di laboratorio – degenerano creando panico e gravi pericoli per l’intera comunità).

Altra peculiarità di questi thriller sono i loro autori: in molti casi si tratta proprio di medici o scienziati, particolare che arricchisce di dettagli, competenza e veridicità le storie raccontate, rendendole più realistiche o, se non proprio realistiche, in qualche modo plausibili.

Le origini

Sebbene il grande successo che questo tipo di thriller ha recentemente ottenuto al cinema ed in tv possa indurci a pensare che il Medical thriller sia un sottogenere moderno, di nuova invenzione, non è affatto così. Per trovare le origini di questo fortunato sottogenere letterario occorre esplorare la letteratura gialla di fine Ottocento-inizio Novecento, nelle opere di un americano (Jacques Futrelle) e due inglesi, Richard Austin Freeman e John Blackburn: sebbene fra loro molto diversi, hanno creato serie letterarie con protagonisti dei validissimi e coltissimi investigatori scientifici. Dalla penna di Futrelle nacque Augustus S.F.X. Van Dusen, altrimenti detto “la macchina pensante” per la sua grande competenza in molte delle scienze esatte e per la sua grande perizia nell’applicare la logica ad ogni situazione. Il dottor John Thorndike, invece, l’abbiamo già citato parlando del giallo classico. Il suo creatore, Richard Austin Freeman, era un medico a sua volta e fornì al suo personaggio una cultura enciclopedica che lo rese ben più di un semplice dottore, ma un investigatore scientifico a tutto tondo. Appena qualche decennio dopo fece la sua comparsa, sempre dall’Inghilterra, il microbiologo Sir Marcus, scienziato che, partendo da accadimenti apparentemente inspiegabili, riesce a sempre a trovare una soluzione razionale. Fra i molti scritti dal suo ideatore, John Blackburn, solo tre romanzi sono stati tradotti nel tempo in italiano: La morte viene col vento, Solo la notte e Lo scienziato e il diavolo. Questo perché quelli di Blackburn erano thriller atipici, non facili da incasellare, ricchi di contaminazioni con altri generi letterari, ad esempio horror e fantascienza. Probabilmente il pubblico italiano non era pronto a recepire questo tipo di sperimentazioni che oggi ci paiono abbastanza consuete.

È stata poi, a partire dagli anni ’70, la volta di autori come Robin Cook e Michael Crichton che hanno dato nuova linfa al genere, in particolare al filone apocalittico. Sono Andromeda di Crichton (1969) e soprattutto Coma di Cook (1977) ad aprire ufficialmente l’era del Medical moderno, anche grazie alle opere cinematografiche che ne sono state tratte (addirittura il film Coma profondo, tratto dal libro di Cook, vede proprio la regia di Crichton), ed apriranno la strada al Medical thriller come lo conosciamo oggi.

Dagli anni 80 a oggi

Negli anni ’80 ci si sposta anche in Europa, segno che il Medical thriller non è affatto prerogativa statunitense, ed in particolare è opportuno citare Una vita per l’altra dell’italiano Luigi Rainero Fassati e Il codice genetico dell’austriaco Johannes Mario Simmel che ci traghettano fino agli anni ’90, quando il Medical thriller ha il suo exploit a tutte le latitudini grazie all’anatomopatologa Kay Scarpetta e alla sua concorrente Temperance Brennan. Create rispettivamente da Patricia Cornwell e Kathy Reichs, sono queste le due serie più longeve, seguite e rappresentative del Medical moderno, rivaleggiate di recente da Tess Gerritsen che ha dato vita ad un’altra serie medical molto apprezzata, quella con la detective Jane Rizzoli e il medico legale Maura Isles. Ma sono tanti, dagli anni ’90 ad oggi, gli autori di Medical Thriller, dalle meteore ai nomi illustri (Ken Follett, tanto per citarne uno) e tantissime anche le contaminazioni con altri generi letterari, ma anche con altri sottogeneri del thriller. È un segnale che ci fa riflettere su  molte cose: in primis le storie piacciono e, sebbene il Medical thriller passi ancora per essere un genere di nicchia, i suoi lettori sono in costante crescita; in secondo luogo, questo è un genere potenzialmente immortale perché è basato sulla scienza, sulla medicina, sulle scoperte, le deviazioni, le manipolazioni, gli esperimenti… un terreno inesauribile e fertilissimo che si rinnova periodicamente e continuamente ad ogni nuovo ritrovato medico, ad ogni nuova scoperta scientifica o evento anomalo che si verifichi sulla terra. Senza dimenticare il “classico” Medical thriller di detection, per il quale – speriamo solo nella fiction – ci sarà sempre un corpo da esaminare o una scena del crimine da analizzare.

Dalle pagine allo schermo

Siamo abituati al fatto che dai libri vengano tratte delle trasposizioni cinematografiche anche di maggior successo rispetto alla carta stampata, ma per il Medical Thriller il fenomeno assume una valenza diversa: fra contenuti tratti dai libri e produzioni originali, il cinema e soprattutto la televisione hanno dato un grande aiuto al sottogenere letterario. Il successo stratosferico di film e più ancora serie tv mediche ha fatto scoprire al grande pubblico l’esistenza dei libri che, guardacaso dagli anni ’90, hanno avuto il loro exploit. Non arriviamo a ringraziare cinema e tv per questo endorsement (o forse sdoganamento), ma va detto che anche per loro merito i romanzi e le serie Medical thriller oggi camminano con le loro gambe e sono conosciuti ed apprezzati per loro conto. Per una volta si può dire che lo schermo ha dato molto al libro.

I migliori medical thriller

Come in ogni nostro approfondimento, cerchiamo di stilare un elenco dei libri consigliati del genere di volta in volta affrontato. Quelli che seguono sono i Medical thriller imprescindibili per chi ami o voglia approfondire il genere, ma non certo gli unici validi, perciò, ahinoi, questa lista non potrà mai essere davvero completa. Nota tecnica: i libri sono riportati in ordine di uscita e per le serie viene citato solo il primo volume.

Rompiamo dunque gli indugi e scopriamo insieme quali sono i migliori Medical Thriller.

1906 – La macchina pensante – Jacques Futrelle

Pubblicato in Italia con il titolo La macchina pensante, The chase of the golden plate è il primo giallo in cui compare Augustus S.F.X. Van Dusen, l’uomo della logica, la macchina pensante, appunto. Le sue capacità saranno molto utili per porre fine alla brutta avventura occorsa alla giovane Dorothy Meredith che, dopo essere fuggita da un ballo in maschera con un uomo vestito da ladro, si accorge a sue spese che l’uomo non è quello che lei conosceva e con cui credeva di lasciare la serata. Una piccola curiosità sull’autore: Futrelle, scrittore e giornalista americano, morì durante il naufragio del transatlantico Titanic. Il suo corpo non fu mai restituito dall’oceano, alcuni suoi libri furono pubblicati postumi e lui stesso è stato inserito come personaggio in alcuni romanzi sul Titanic.

La macchina pensante
5 Recensioni
La macchina pensante
  • Futrelle, Jacques (Author)

1907 – L’impronta scarlatta – Richard Austin Freeman

L’impronta scarlatta è il primo romanzo in cui fa la sua comparsa John Thorndike, arguto e razionale patologo che da qui in avanti risolverà molti casi con metodo scientifico. Ciò che è importante in questi gialli non è, in realtà, scoprire chi sia il colpevole, ma seguire il ragionamento, capire come il dottor Thorndike arriverà alla soluzione del caso. Caso che, in questo primo giallo, è assai costoso: il facoltoso commerciante John Hornby custodisce un grosso pacco di diamanti giunti dal Sud Africa, ma quando apre la cassaforte scopre che dei preziosi non c’è traccia. Al loro posto un pezzo di carta con l’impronta insanguinata di un pollice. Nessuna traccia del ladro. Saranno necessarie tutte le capacità di Thorndike e del suo assistente Yervis per dipanare la matassa.

Sconto di 0,25 EUR
L'impronta scarlatta. Ediz. integrale
24 Recensioni
L'impronta scarlatta. Ediz. integrale
  • Freeman, Richard Austin (Author)

1969 – Andromeda – Michael Crichton

La NASA ha elaborato Scoop, un progetto che ufficialmente ha l’obiettivo di analizzare gli strati più alti dell’atmosfera mediante alcuni satelliti lanciati nell’orbita terrestre. Oltre a quest’obiettivo di ricerca scientifica, però, i satelliti dovranno recuperare eventuali virus presenti nell’atmosfera che potranno essere utilizzati come arma in un’eventuale, futura guerra batteriologica. È un attimo, un incidente e un satellite finisce in un villaggio dell’Arizona… il che genererà la prima crisi biologica della storia. Chi sopravviverà? Di questo libro è stata realizzata una trasposizione cinematografica nel 1971, dal titolo omonimo, e una miniserie di due puntate nel 2008 che riporta il titolo originale in inglese, The Andromeda strain.

Sconto di 0,65 EUR
Andromeda
99 Recensioni
Andromeda
  • Crichton, Michael (Author)

1977 – Coma – Robin Cook

Quando ci si reca in ospedale per un intervento, sebbene di routine, una delle paure più grandi e più comuni è non svegliarsi, non riprendere conoscenza. E qualche volta, purtroppo, quest’eventualità si verifica. Al Memorial hospital di Boston, però, sta accadendo a troppe persone contemporaneamente: sottopostesi ad operazioni di ordinaria amministrazione, stranamente precipitano in una fase di coma… Un fatto troppo strano ed inconsueto – in una struttura d’avanguardia – perché sia una coincidenza…

Da questo libro è stato tratto nel 1978 il film Coma profondo, per la regia di Michael Crichton, che ha dato grande fama al volume.

COMA
10 Recensioni
COMA
  • Robin Cook (Author)

1984 – Morte di un medico legale – P. D. James

E nella nostra lista non manca nemmeno una giallista di tutto rispetto come P.D. James con il suo ispettore Dalgliesh. Questo libro, tradotto per la prima volta in italiano nell’84, fu in realtà pubblicato in lingua originale nel 1977. Chi era in realtà Edwin Lorrimer, il cui corpo è appena stato ritrovato barbaramente deturpato nel suo laboratorio? Tutti lo consideravano una persona fredda, il medico scostante, il consulente di tribunali tutto d’un pezzo. Ma come combina il ricordo che tutti hanno di lui con il suo omicidio e con il passato che pian piano sta emergendo? Ci sono già i primi sospettati, ma l’ispettore Dalgliesh preferisce essere cauto e sa che ciò che a prima vista appare lampante non è sempre vero.

Sconto di 0,60 EUR
Morte di un medico legale
12 Recensioni
Morte di un medico legale
  • James, P. D. (Author)

1985 – Una vita per l’altra – Luigi Rainero Fassati

In un tempo in cui in Italia non si conoscevano ancora tecniche all’avanguardia per determinate patologie, una giovane donna, bella, non priva di mezzi, ma sola per alcune infelici circostanze della vita, si ritrova a dover affrontare un viaggio per curarsi. Deve recarsi in America, viaggio non facile date le sue condizioni di salute. La accompagnerà un giovane assistente medico al quale Sara si sentirà molto legata. Questo romanzo non è, tecnicamente, un vero thriller, ma ha ispirato ed aperto la strada a molte opere successive.

Una vita per l'altra
  • Fassati, Luigi Rainero (Author)

1990 – Post mortem – Patricia Cornwell

Quest’arcinoto romanzo è il primo dell’altrettanto nota serie con protagonista la celebre anatomopatologa Kay Scarpetta. Da un po’ di tempo, a Richmond, succede qualcosa di strano nelle notti di sabato, prima dell’alba. Già tre donne sono state uccise, quindi, quando squilla il telefono nel cuore della notte, Kay Scarpetta è già in allerta. Spetterà a lei – metodica, razionale, precisa – capire, da tracce impercettibili, chi è l’assassino.

Sconto di 0,60 EUR
Postmortem
153 Recensioni
Postmortem
  • Cornwell, Patricia D. (Author)

1994 – Il caso del 238 – Mariano Bizzarri

Il caso del 238 è un’affascinante storia di mistero e suspense, che parte dalla scoperta di strani casi di tumore che colpiscono gli abitanti di un tranquillo paesino della campagna molisana, e in un crescendo di terrore diventa un’epica lotta tra un gruppo di brillanti ricercatori e medici e una forma inspiegabile ed epidemica della più tremenda malattia del nostro tempo, le cui radici affondano in un lontano passato…

1996 – Il terzo gemello – Ken Follett

Una giovane scienziata, Jeannie Ferrami, sta svolgendo una ricerca sulla formazione della personalità e sulle differenze di comportamento tra gemelli monozigoti separati alla nascita, quando scopre due gemelli assolutamente identici, ma nati da madri diverse. Come è possibile? La risposta è una sola: clonazione. Ma quel genere di procedure è proibito. Chi può esserci dietro tutto ciò? E con quale scopo? Man mano che procede nelle sue ricerche, Jeannie si accorge che le sue indagini mettono in allarme una società di punta nel campo della biogenetica; e che, fatto più preoccupante, qualcuno sta cercando di fermarla in tutti i modi. È possibile che esperimenti segreti di clonazione siano stati condotti su cavie umane inconsapevoli? E in che modo è coinvolto nella vicenda anche un candidato alla presidenza degli Stati Uniti?

Sconto di 0,65 EUR
Il terzo gemello
286 Recensioni
Il terzo gemello
  • Follett, Ken (Author)

1997 – Mount Dragon – Douglas Preston e Lincoln Child

Si può sconfiggere definitivamente l’influenza? Esiste una cura? Nel laboratorio di Mount Dragon, nel deserto del New Mexico, sembra che se ne sia trovata una potenzialmente efficace che funzionerebbe con l’alterazione del DNA umano con un gene di Scimpanzé. Esistono, però, delle controindicazioni importanti: com’è potenzialmente in grado di curare, questo metodo è anche capace di uccidere in poche ore. E nel laboratorio isolato di Mount Dragon stanno accadendo cose strane… Le ha notate il giovane ingegnere Guy Carson, chiamato a lavorare al progetto segretissimo su questa nuova cura…

Sconto di 2,95 EUR
Mount Dragon
2 Recensioni
Mount Dragon
  • Preston, Douglas (Author)

1997 – Corpi freddi – Kathy Reichs

«Non stavo pensando all’uomo saltato in aria. Non ci pensavo più. Adesso lo stavo solo rimettendo insieme». Così, con questa frase ad effetto si apre Corpi freddi, romanzo d’esordio della statunitense Kathy Reichs nonché primo della serie con protagonista la quarantenne Temperance Brennan. Considerata da molti la concorrente/rivale letteraria di Kay Scarpetta, Temperance Brennan è – come la sua autrice – un’antropologa forense e, come tale, studia resti umani ritrovati sulle scene del delitto. Quando viene chiamata, nei pressi di una chiesa di Montreal, ad analizzare un cadavere decapitato e suddiviso in vari sacchi di plastica, Tempe capisce istintivamente che non si tratta di un caso isolato, di un unico delitto… e la sua intuizione si rivela giusta.

Sconto di 0,60 EUR
Corpi freddi
140 Recensioni
Corpi freddi
  • Reichs, Kathy (Author)

1999 – L’ombra del cavaliere – John Case

Due coniugi muoiono in circostanze misteriose nello stato di New York. In Corea un villaggio viene dapprima colpito da una strana epidemia e poi da un bombardamento. Nei freddi mari norvegesi una rompighiaccio con a bordo i microbiologi che avrebbero dovuto recuperare i corpi di alcuni minatori morti decenni prima per un virus cambia improvvisamente rotta dirigendosi verso l’Artico. Cosa – o chi – c’è dietro questo concatenarsi di tragedie?

2000 – Il maestro dei cadaveri – Peter May

Ambientazione orientale per Il maestro dei cadaveri dello scozzese Peter May, libro che fa parte della serie cinese. Siamo a Shangai, dove sono state ritrovate diverse donne uccise e gettate in una fossa comune. Alcuni dettagli fanno capire che sono morte in seguito ad esperimenti medico legali. Cos’hanno in comune? Due cose: sono tutte bellissime ed hanno tutte avuto un aborto. Proprio come, constatano il detective Li Yan e la patologa americana Margaret Campbell, la ragazza ritrovata qualche tempo prima a Pechino…

Sconto di 1,81 EUR
Il maestro dei cadaveri
4 Recensioni
Il maestro dei cadaveri
  • May, Peter (Author)

2001 – Il chirurgo – Tess Gerritsen

Il chirurgo è il primo romanzo della famosa serie di dodici libri che vede protagoniste la detective Jane Rizzoli e la patologa Maura Isles – opposte nel carattere e nell’approccio – che, dal 2010, è diventata anche una serie tv (Rizzoli e Isles, appunto). Ne Il chirurgo Jane Rizzoli deve indagare sul ritrovamento di due donne barbaramente uccise e mutilate. Il metodo usato dal killer fa capire a Jane che c’è un nesso con altri casi del passato, in altri luoghi… c’era un assassino, soprannominato Il chirurgo, che uccideva con queste modalità, ma è stato a sua volta ucciso da una sua vittima… o no? Chi ha davvero ucciso le due donne a Boston?

Sconto di 0,45 EUR
Il chirurgo
90 Recensioni
Il chirurgo
  • Gerritsen, Tess (Author)

2001- La clinica – Noah Gordon

E siamo ancora a Boston. Tre brillanti medici sono convinti di lavorare indisturbati, di svolgere la loro professione senza pressioni… non sanno di avere gli occhi addosso. C’è un comitato, costituito dal primario e da altri interni alla clinica, che stabilisce se le morti avvenute in ospedale siano da imputarsi a cause naturali o ad imperizia o negligenza dei medici. Un governo ombra, un giudice severo che oltre al loro operato, sonda e valuta anche le vicende personali e gli stati d’animo dei medici.

La clinica (Narrativa)
15 Recensioni
La clinica (Narrativa)
  • Gordon, Noah (Author)

2002 – Medical Thriller – Carlo Lucarelli, Giampiero Rigosi, Eraldo Baldini

Ebbene sì, la nostra lista contiene, orgogliosamente, anche autori italiani… e che autori! Nel 2002 usciva una raccolta di romanzi brevi dall’eloquente titolo Medical thriller, composta da Rapidamente (firmato da Carlo Lucarelli), No smoking (di Giampiero Rigosi) e Una lunga quaresima di paura (di Eraldo Baldini). Nel primo, una giovane ricercatrice, apparentemente indifesa ma in realtà con una marcia in più, deve difendere se stessa e gli esiti della sua ricerca da qualcuno che sembra disposto a tutto pur di accaparrarseli. Nel secondo, il commissario Roccaforte indaga sui misteri della Matrix Bionca. Il terzo, invece, è ambientato in una Quaresima spazzata dalla bora, dove in una società dove le patologie sembrano proprio non avere piú confini, e riti arcaici e forse sanguinari si mescolano agli asettici blister delle nostre pillole quotidiane.

Medical thriller
2 Recensioni
Medical thriller
  • Baldini, Eraldo (Author)

2004 – Contagio letale – Patrick Lynch

Un biologo americano e le sue due figlie sono in partenza per la foresta equatoriale indonesiana, la moglie e madre li raggiungerà in seguito. Nel frattempo, però, nel campo in cui la famiglia alloggerà si sta diffondendo una strana, terribile epidemia. Non si conosce l’origine del contagio, ma la diffusione è incredibilmente rapida e mortale. La macchina sanitaria mondiale è in moto, anche in Inghilterra e negli Stati Uniti si diffondono i contagi… Intanto la donna, che non sa nulla dell’epidemia, è appena giunta in Indonesia.

Contagio letale
  • Lynch, Patrick (Author)

2005 – Soluzione finale – Andrea Novelli e Gianpaolo Zarini

Novelli e Zarini, due grandi amici del Thriller Café, firmavano nel 2005 Soluzione finale, un libro destinato a toccare corde molto forti. Il protagonista è infatti un bambino, si chiama Ralph Friedman ed è appena stato ricoverato d’urgenza al Downtown Hospital di New York. Poco dopo il ricovero, però, il bambino muore. Nessuno vuol fare l’autopsia del corpicino, tutti sembrano avere una gran fretta di archiviare la questione… ma il pediatra Sean McQuillan non ci sta. C’è qualcosa, nella morte del piccolo Ralph e nel comportamento del resto del personale, che lo insospettisce. Ma chi potrebbe mai volere la morte di un bambino?

Sconto di 0,83 EUR
Soluzione finale
2 Recensioni
Soluzione finale
  • Novelli, Andrea (Author)

2007 – Dove è sempre notte – John Banville

Dublino, anni ’50. L’anatomopatologo Quirke sta cercando un po’ di pace nel silenzio del suo studio all’ospedale dopo aver preso parte ad una festa quando, entrando, nota suo cognato  famoso neonatologo, che, in un luogo inconsueto in cui non dovrebbe essere, sta compilando una cartella clinica. Ma a quanto pare la presenza del cognato è solo la prima di molte sorprese per l’anatomopatologo Quirke: il cadavere di una giovane donna a lui sconosciuta è lì, nel suo reparto. Si tratta di Christine Falls, la donna che, suo malgrado, è destinata a sconvolgergli la vita. Quirke è abituato a vederci chiaro in tutto: chi è quella donna? Cosa la lega a suo cognato? Perché si trovano entrambi nel suo reparto?

Dove è sempre notte: I misteri di Quirke
34 Recensioni

2007 – La signora dell’arte della morte – Ariana Franklin

Cambridge, 1170. La notte di Pasqua nella contea è squarciata da un grido a grande distanza: è la voce di un bambino e pare venga dal fiume. Non c’è abbastanza tempo per salvarlo, il corpo affiora dall’acqua con addosso i segni della crocifissione. Nell’arco di un anno, altri tre bambini scompaiono per poi essere ritrovati morti. Ogni volta, nel luogo della scomparsa, una stella a cinque punte fatta con rami intrecciati. Immediatamente viene accusata la comunità ebraica. Ad indagare un terzetto quantomeno inconsueto: un agente segreto ebreo, un moro eunuco come guardia del corpo e un’anatomopatologa donna.

Questo thriller, ricorderete, l’avevamo incluso anche nella nostra lista dei migliori gialli storici… e lo ritroviamo anche qui perché la sua protagonista, Adelia Ortese Aguilar, è decisamente un personaggio sui generis: una donna medico, medico dei morti, atea, senza pregiudizi o bigottismi, con una grande fiducia nella scienza. Dov’è la particolarità? Che il thriller è ambientato nel Medioevo. A noi sembra un medico decisamente da conoscere.

La signora dell'arte della morte
1 Recensioni
La signora dell'arte della morte
  • Franklin, Ariana (Author)

2008 – Dopo lunga e penosa malattia – Andrea Vitali

Sono le tre di notte del 4 novembre. Il dottor Carlo Lonati viene chiamato per un’urgenza, il paziente lo conosce bene. Attraversa sotto una pioggia micronizzata i cinquecento metri che lo separano dalla casa del notaio Luciano Galimberti, suo antico compagno di bagordi. Può solo constatarne la morte per infarto. Ma c’è qualcosa che non lo convince, e nelle ore successive arrivano altri indizi e i sospetti crescono. Il dottore non può fare a meno di indagare: vuole sapere se il suo vecchio amico è davvero morto per cause naturali. Per farlo, dovrà conquistare la fiducia della moglie e della figlia di Galimberti. E scoprire che la verità si trova forse sull’altra sponda del lago di Como. “Dopo lunga e penosa malattia” è l’unico giallo scritto da Andrea Vitali. E forse non è un caso che abbia come protagonista un medico sensibile e acuto. L’indagine è concentrata in una settimana, tra le esitazioni dell’improvvisato detective e il moltiplicarsi di tracce e confidenze, fino al colpo di scena finale.

Sconto di 0,50 EUR
Dopo lunga e penosa malattia
42 Recensioni
Dopo lunga e penosa malattia
  • Vitali, Andrea (Author)

2011 – L’allieva – Alessia Gazzola

Alice Allevi è una pasticciona. Secondo alcuni, troppo pasticciona per aspirare ad essere un buon medico legale. In particolare, dopo quella volta che per sezionare un bulbo oculare si incise per sbaglio un pollice, c’è chi vorrebbe farla fuori dall’Istituto di medicina legale. Pasticciona Alice lo è anche nelle relazioni sentimentali, ad esempio, ne ha una con il suo collega e superiore Claudio… Ma oltre che pasticciona, è anche sfortunata: una ragazza della Roma bene che lei ha conosciuto il giorno prima muore in circostanze sospette…

L’allieva è il romanzo d’esordio di Alessia Gazzola, nonché il primo della serie a cui ha dato il nome che vede come protagonista Alice Allevi e che ha avuto un grandissimo successo di pubblico, tanto che è diventata anche una seguita serie tv.

Sconto di 0,50 EUR
L'allieva
838 Recensioni
L'allieva
  • Gazzola, Alessia (Author)

2012 – Il bosco della morte – Susanne Staun

Anche un’autrice scandinava nel nostro elenco, precisamente danese. Il bosco della morte narra la storia della dottoressa Maria Krause, scontrosa e schiva, che nasconde un segreto del quale è a conoscenza solo l’amica e collega Nkem. Le due donne si ritrovano a lavorare sul corpo di una giovane donna uccisa, che presenta strani segni sul collo. A Maria questo caso, però, ricorda troppo il segreto che custodisce così gelosamente… una violenza mai davvero superata.

Sconto di 0,70 EUR
Il bosco della morte
4 Recensioni
Il bosco della morte
  • Staun, Susanne (Author)