L'uomo del labirintoArriverà al cinema il 30 ottobre L’uomo del labirinto, l’atteso film thriller tratto dall’omonimo best seller di Donato Carrisi e da quest’ultimo scritto e diretto. Il film sarà distribuito da Medusa e durerà 130 minuti. Nel cast nomi importanti come Toni Servillo e Dustin Hoffman.

Cominciamo a presentarvelo partendo ovviamente dalla trama.

Trama

È notte quando Samantha Andretti si sveglia in una stanza d’ospedale con la mente svuotata da tutti i ricordi: non sa cosa le sia successo né perché si trovi lì; non ricorda che quindici anni prima qualcuno l’ha rapita mentre andava a scuola; la sua mente è un labirinto, un labirinto pieno di corridoi e porte. Non conosce l’uomo che le siede accanto. È un profiler, un cacciatore di mostri, il dottor Green, e dice che la aiuterà a ricordare, a cacciare il mostro che occupa la sua mente, a ritrovare il filo per uscire dal labirinto. Ma questa ricerca, questa caccia, sarà tutta dentro la sua mente.

Green non è il solo a percorrere questa strada: anche Bruno Genko, l’investigatore che si occupava del caso per conto della famiglia quando Samantha fu rapita, vuole aiutare la ragazza: da quindici anni non si dà pace per non aver trovato chi la rapì ed ora che è ricomparsa vuole vederci chiaro. Ma ora gli manca il tempo di proseguire quest’indagine. Ha solo due mesi di vita e lo sa. Chi arriverà per primo? E soprattutto, chi, davvero, cerca la verità? E qual è la verità? Tante domande, una corsa contro il tempo, un segreto, una caccia serrata… all’interno di una mente.

Significato

Cosa c’è dietro la maschera? In una società basata sull’apparire, in cui ciò che vogliamo che gli altri vedano di noi è considerato la verità, in cui la fama è la moneta del successo, che fine fa la verità? Dov’è l’onestà? Siamo sempre pronti a pensare che  il male venga da fuori… non siamo preparati al fatto che il mostro possa venire da dentro di noi.

Cast

Spiccano, nel cast di questo film, nomi di rilievo come Toni Servillo (che interpreta Bruno Genko), già protagonista del primo film di Carrisi, Valentina Bellè che interpreterà Samantha Andretti, e Dustin Hoffman che sarà invece il dottor Green.

Curiosità

L’uomo del labirinto non è il primo film in cui lo scrittore Donato Carrisi veste i panni di regista: la sua prima prova alla macchina da presa risale al gennaio 2018 con La ragazza nella nebbia, film anch’esso tratto da un suo libro, grazie al quale Carrisi ha ricevuto il David di Donatello. Il successo del primo film è certamente uno dei motivi delle tante aspettative su quest’ultima pellicola, oltre – ovviamente – alla trama stimolante e al cast di tutto rispetto. Ma probabilmente l’attesa per questo film è data anche e soprattutto dalla fama di Carrisi come scrittore: è l’autore di thriller italiano più letto al mondo.

Altra curiosità riguarda il trailer: oltre a Servillo, Hoffman e la Bellè, appare una misteriosa maschera da coniglio bianco (scelta che rimanda immediatamente a Donnie Darko)… cosa significherà? Qualcosa si può intuire, ma non resta che guardare il film. Per il resto, il trailer è decisamente degno di nota: inquadrature, riprese, ambientazioni bellissime che ricordano molto i migliori thriller americani e di sicuro creano un’atmosfera che invoglia – semmai ce ne fosse bisogno – a guardare il film.

Data di uscita

30 Ottobre

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: