Lethal Weapon serie tv locandinaCosì come accade su grande schermo, anche nel caso delle produzioni televisive può accadere che, piuttosto che scommettere su idee nuove, con tutti i possibili rischi di audience derivanti da questa scelta, si preferisca, come accaduto con Lethal Weapon, di rifarsi a vecchi titoli di successo.

In questo caso la fonte dell’ispirazione per questa serie, che ha già riscosso ottimi successi negli USA, oltre a essere un film di successo è anche un vero e proprio titolo di culto, che nel tempo ha originato un franchise con alcuni sequel.
Si tratta infatti di Arma letale (Lethal Weapon), pellicola del 1987 diretta da Richard Donner e interpretata da Mel Gibson e Danny Glover.

Cercare di serializzare un’opera di culto come questa, caratterizzata da una regia dal gran ritmo e due attori in fortissima sintonia, che riescono ad alternare azione, momenti seri e scene comiche, non è mai facile.
Matt Miller, il creatore della serie, ha deciso di effettuare un aggiornamento cronologico rispetto a quanto narrato ormai 30 anni fa da Donner, mantenendo però intatte sia le dinamiche della coppia che il carattere estremamente altalenante di Martin Riggs.

Ne è uscita fuori una serie che ha sorpreso, mettendo a tacere chi era già pronto a critiche dettate da pregiudizi. Lethal Weapon, nel momento in cui vi scriviamo, è già arrivata al quattordicesimo episodio negli Stati Uniti, dovrebbe chiudere la stagione a quota diciotto e ha riscosso buone medie di critica, con un 62% su Rotten Tomatoes, 7,3 su 10 per IMDb e 56/100 su Metacritic.

Le critiche parlano in generale di un prodotto solido, con una produzione che tende a rifinire e ripulire un po’ troppo i vari episodi, ma con l’alchimia fra i due nuovi protagonisti che fa dimenticare gli eventuali difetti e trascina l’attenzione del pubblico.
E i dati di ascolto sembrano dare ragione alla produzione, visto che dopo un picco iniziale con il pilot, che è stato visto da 7,93 milioni di telespettatori, Lethal Weapon si è assestata su circa sei milioni e mezzo per ogni puntata.

Sinossi di Lethal Weapon

 

Martin Riggs è un ex Navy Seal che è diventato un poliziotto. Lavora e vive a El Paso ma quando perde la moglie, che era incinta, subisce un forte crollo nervoso e per cercare di dimenticare e cambiare aria si trasferisce al dipartimento di Los Angeles.

Qui continua ad avere problemi, alterna momenti di depressione ad altri di euforia e mostra tendenze suicide che influenzano anche il suo lavoro, facendolo diventare sempre più spericolato e mettendo a rischio le vite di colleghi, criminali e semplici cittadini.

Per risolvere la situazione e cercare di ammorbidire i tratti più esplosivi del giovane detective, il dipartimento sceglie di affiancargli un poliziotto più anziano, calmo ed esperto, che per molti versi sembra l’esatto opposto di Riggs: Roger Murtaugh. Marito e padre di tre bambini, reduce da un infarto e dal carattere equilibrato, non sempre Murtaugh riuscirà a impedire gli scoppi di follia del partner, ma con il tempo i due diventeranno una coppia molto affiatata.

Le loro indagini variano di volta in volta e possono riguardare omicidi di alto profilo, traffico di armi e droga o furti sensazionali: non mancano i sub plot personali, che possono allungarsi per più puntate, così come è presente un casti di comprimari ricorrenti.

Cast e dettagli tecnici di Lethal Weapon

Il concept, il pilot e il secondo episodio della serie sono stati scritti da Matt Miller, che ha poi lasciato i compiti di sceneggiatura a un nutrito gruppo di autori che si alternano di volta in volta, così come cambiano i registi dei vari episodi, fra i quali troviamo nomi piuttosto noti e affermati quali McG, Jason Ensler e Steve Boyum.

I due protagonisti sono Clayne Crawford che interpreta Martin Riggs e Damon Wayans nei panni di Roger Murtaugh. Fra gli attori ricorrenti possiamo notare Keesha Sharp (Trish Murtaugh, moglie di Roger); Jordana Brewster (Maureen Cahill, terapista ed esperta nella negoziazione di ostaggi); Kevin Rahm (Avery, il capitano del distretto dove lavorano Murtaugh e Riggs) e Johnathan Fernandez (Scorsese, medico forense).

La vera rivelazione è stata Clayne Crawford: attore attivo dal 2001 circa sia in televisione che al cinema, prima di questo incarico era principalmente noto per il suo ruolo come Teddy in Rectify, ma Lethal Weapon lo ha piazzato decisamente sulla mappa dei giovani attori da tenere d’occhio.

Lethal Weapon ha esordito su Fox il 21 settembre 2016, mentre qui da noi è arrivata su Italia 1 il 5 dicembre 2016: per ora sull’emittente italiana sono stati trasmessi nove episodi e non è ben chiaro quando riprenderanno le programmazioni, al momento si parla di inizio marzo 2017 come possibile data.

Altri post riguardanti serie televisive 2017:

Serie TV Thriller e Crime 2017: le più attese in arrivo

24: Legacy

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email e riceverai comodamente tutti i nostri aggiornamenti con le novità, le anticipazioni e molto altro.

Articolo protocollato da Redazione

All'account redazione sono assegnati gli articoli scritti da collaboratori occasionali del sito: poche apparizioni, ma stessa qualità degli altri.

Redazione ha scritto 600 articoli: