Quinto romanzo della serie di Hanne Wilhelmsen, esce in Italia in questi giorni Il ricatto, di Anne Holt.
Titolo originale Død joker (traduzione di M. T. Cattaneo), questo thriller è uscito in Norvegia nel 2000 e viene proposto ai lettori italiani come sempre da Einaudi, editore per cui sono usciti sia i titoli della saga di Wilhelmsen che quelli più recenti della serie di Johanne Vik e Yngvar Stubø.
La vicenda prende lo spunto dalla morte di Doris Flo, moglie del procuratore del regno di Norvegia Sigurd Halvorsrud. Ritrovato il cadavere della donna con la testa recisa da un colpo di spada, tutti gli indizi puntano contro il marito, ma non si capisce quale possa essere il movente. All’ispettore capo Hanne Wilhelmsen le soluzioni comode non piacciono: si lancia quindi in un’inchiesta a trecentosessanta gradi, contro la falsa evidenza, gli stereotipi, certi colleghi e certe regole. Una indagine costellata di traguardi impossibili, come dimostrare che un suicida è vivo o trovare i membri di una rete di pedofili. Sfide difficili che Hanne combatte non solo per la sete di giustizia ma anche per Cecilie, la sua compagna, malata, presa da tanti dubbi sul passato e sul presente. Stremata da un lavoro che le ha tolto il sonno e tempo da condividere con chi la ama, ha ancora senso essere una poliziotta? Così la ricerca del movente dell’omicidio e dell’assassino sono lo specchio di un’altra caccia: quella, dolorosa e infinita, a chi siamo davvero.

Il ricatto, di Anne Holt: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: