Esce per Ponte alle Grazie il romanzo di esordio di Elizabeth Speller, già nota come poetessa e giornalista e da poco passata a scrivere narrativa thriller. Il passato non dimentica è un libro che poggia su una solida ricostruzione storica e ha per protagonista un sopravvissuto alla Grande Guerra, Lawrence Bertram, che segnato dalla morte dell’adorata moglie e del figlio vorrebbe null’altro che una vita da recluso. Ma una lettera che gli giunge dalla sorella di un vecchio compagno di studi lo costringe a riprendere contatto con il mondo e a confrontarsi di nuovo con le atrocità della Prima guerra mondiale. Perché il giovane capitano di fanteria John Emmett si è suicidato appena tornato dal Fronte occidentale? Un po’ alla volta, Laurence porta alla luce il complicato intrigo in cui è coinvolto un gruppo di poeti di guerra, una spietata faida interna a un reggimento e storie d’amore segrete.

Sintetizzando al massimo, questo libro è storia, thriller, e bella scrittura. Che ne dite: trovate faccia per voi?

Il passato non dimentica, di Elizabeth Speller: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: