L'attentatore - Patrick RobinsonTorna Patrick Robinson nelle librerie italiane: dal 1 Luglio sarà in libreria il suo L’attentatore (ed. Longanesi, traduzione di Paolo Valpolini). Investito di etichette tanto lusinghiere quanto scomode (“La risposta inglese a Tom Clancy”, Bookseller; “Il nuovo Frederick Forsyth”, The Guardian), Robinson è di certo uno degli esponenti più in auge al momento nel genere del thriller militare e Diamondhead (questo il titolo originale) in patria ha avuto un buon successo. Sarà apprezzato lo stesso anche qui da noi? Chissà; intanto, io ve ne riporto la trama.

Mack Bedford è una macchina da guerra implacabile. Ma dopo aver vendicato un sanguinoso attacco ai suoi compagni, subisce un processo il cui verdetto lo costringe ad abbandonare l’esercito. Tutto, a quel punto, gli crolla addosso: la carriera, la speranza, il suo innato senso di giustizia, nulla sembra più avere senso. Il ritorno nella sua casa nel Maine ha il sapore della sconfitta, ma lui non può permettersi di cedere: la vita di suo figlio Tommy è appesa a un filo, e l’unico modo per curare la rara malattia di cui è affetto è un costosissimo intervento chirurgico in una clinica svizzera. E se la vita del bambino ha il prezzo di un milione di dollari, l’unica opportunità che Mack ha di salvarlo è quella di accettare una proposta tanto inaspettata quanto rischiosa. Una missione che lo porterà ad affrontare un magnate dell’industria bellica, uno degli uomini più potenti d’Europa. E che lo costringerà a ignorare tutti i valori in cui ha sempre creduto, a indossare i panni di chi ha sempre disprezzato. A diventare un attentatore.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: