Di Romano De Marco qui al Thriller Café ne abbiamo più volte detto bene (di recente per Milano a mano armata, libro che ha accompagnato le mie vacanze estive 2012) e sicuramente se avete letto qualcuno dei nostri articoli, e soprattutto qualcuno dei suoi libri, la segnalazione di oggi vi sarà gradita. Vi parliamo infatti del nuovo romanzo, A casa del diavolo, edito da TimeCrime che accanto a diversi bei titoli stranieri (parlavamo pochi giorni da di Karin Slaughter) ha deciso di proporre opere 100% made in Italy con un’apposita collana chiamata Nero italiano. Il romanzo di De Marco è appunto uno dei tre apripista, volume italianissimo nella penna e nella trama, incentrata sulla figura di Giulio Terenzi, trentenne ambizioso e impenitente seduttore. Un uomo che pare avviato al successo ma la cui promettente carriera di bancario viene stroncata dall’improvviso trasferimento a Castrognano, paesino di poche anime tra i monti dell’Abruzzo. Qui Terenzi si ritrova a gestire, da solo, la piccola filiale della banca per cui lavora, e immediatamente dopo aver ricevuto le consegne dal vecchio direttore, Rinaldi, questi muore in un misterioso incidente stradale. Da depositi e conti correnti emergono gravi anomalie, apparentemente una truffa architettata ai danni della vecchia baronessa De Santis, e col passare del tempo gli eventi misteriosi si moltiplicano: strani simboli appaiono all’ingresso di abitazioni i cui proprietari sono scomparsi nel nulla; un bambino inizia a seguire Terenzi come un’ombra, mostrandogli disegni che rappresentano allucinate scene di morte; si vocifera di strani rituali celebrati nei boschi, cui lui non può e non vuole dar credito…

Se siete amanti dei romanzi dal ritmo serrato e dallo stile diretto, dell’azione e della suspense, A casa del diavolo è un titolo che sicuramente potrebbe lasciarvi soddisfatti. E se non vi ho incuriosito io, date un’occhiata al booktrailer, probabilmente cambierete idea…

A casa del diavolo, di Romano De Marco: acquistalo su Amazon!

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email e riceverai comodamente tutti i nostri aggiornamenti con le novità, le anticipazioni e molto altro.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1649 articoli: