Il principe nel ghiaccio di Riccardo Cesca ed Emanuele BossiMeridiano Zero porta nelle librerie italiane Il principe nel ghiaccio, esordio thriller di Riccardo Cesca ed Emanuele Bossi, un romanzo concepito come primo volume di una trilogia e che ribalta il consueto meccanismo narrativo di molte opere del genere, scegliendo come protagonista una serial killer di grande e particolare fascino.

Particolare è anche il metodo di lavoro e scrittura di questa coppia di autori: Riccardo Cesca, infatti, ha in curriculum studi di criminologia e teatro, binomio molto efficace quando si tratta di passare alla stesura di un romanzo, in quanto la prima materia gli consente di elaborare una trama molto realistica e ben vicina ad accadimenti e psicologie reali, mentre la seconda gli permette maggiore efficacia e incisività nella drammatizzazione degli eventi.

Emanuele Bossi proviene invece dal mondo della ricerca accademica e ha operato prevalentemente nel controllo ed elaborazione, curando i particolari di trama e contribuendo a rendere ancora più potente e incisiva la letterarietà dei paesaggi e persone coinvolte.
Il principe nel ghiaccio è quindi frutto di una complessa e ben ragionata scrittura a quattro mani, cerchiamo di comprendere qualche elemento in più della sinossi.

Rachel è una serial killer, la sua mente ha dei profondi disordini psicopatici e la sua sociopatia si riflette sia nei gesti particolari e straordinari che nel comportamento di ogni giorno. Come per ogni serial killer, le altre persone per lei sono solo meri oggetti o schiavi, dei mezzi per raggiungere i suoi scopi.

Inconsapevole della gravità del suo stato psichico, la donna sfrutta ogni grammo del suo potere intellettuale e della sua seduzione erotica per sconvolgere, attraverso un intricato piano, una piccola comunità montana del Canada. Il rurale paesino sarà preda del suo insaziabile appetito e vari eventi terribili ne scuoteranno la quiete, fino al compimento dei piani di Rachel…

Sono molte le differenze con i consueti esordi in territorio noir da parte di scrittori italiani: da un lato vi è indubbiamente la scelta del punto di vista dell’assassina e quindi lo scarso interesse verso le procedure della polizia e i vari metodi di indagine.
D’altro canto c’è anche l’ambientazione canadese: a parte un incipit italiano a Roma e una breve parentesi nella città statunitense di Buffalo, tutta la vicenda si svolge in una ristretta comunità montana del Canada ed è quindi come avere una intera città potenzialmente vittima di un serial killer.

Serial killer che, come detto in apertura, è pronta a tornare a sconvolgere i lettori nei due ulteriori volumi della trilogia che faranno seguito al presente Il principe nel ghiaccio, visto che Rachel, nella sua follia, sta proprio cercando l’uomo perfetto, ed è disposta a tutto pur di ottenerlo. Ma la perfezione è impossibile da ottenere…

Il principe nel ghiaccio – Riccardo Cesca ed Emanuele Bossi

Il principe nel ghiaccio – Riccardo Cesca ed Emanuele Bossi:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno