Nessuno sarà dimenticato - Cocco & Magella

Per la serie  “I delitti del lago di Como” troviamo in libreria la quinta indagine del commissario Stefania Valenti.

Nelle cantine di una splendida villa alle porte di Torno, sul ramo interno del lago di Como, a pochi passi dalla celebre Villa Pliniana, un addetto alla vigilanza rinviene il corpo senza vita di un imprenditore di mezza età: Paolo Roncoroni. La morte è avvenuta per infarto, ma una domanda nasce spontanea: perché l’uomo si trovava proprio nelle cantine di Villa Clara, rinomata location di meeting e matrimoni?

Il Roncoroni era rimasto chiuso nella cantina ricca di vini pregiati, senza luce e con la porta sbarrata. Aveva tentato di arrampicarsi verso una finestra posta in alto, ma le forze l’avevano abbandonato e l’attacco cardiaco era sopraggiunto.

Si vociferava che fosse suo desiderio acquistare una dimora storica, ma certo quella non era alla sua portata.

Il caso viene assegnato al commissario Stefania Valenti, e alla sua squadra, che ben presto si renderà conto che la situazione è più complessa di quanto si poteva immaginare perché ha le vere e proprie sembianze di un enigma.

Per chi non la conoscesse ancora, Stefania Valenti è una cinquantatreenne tosta, risoluta e dall’incredibile intuito. Come tutte noi comuni mortali, si barcamena quotidianamente tra un lavoro impegnativo (nel suo caso quello della poliziotta) e la famiglia (vive con il compagno Luca e la figlia adolescente) e cerca con grandi salti mortali di far coincidere le due incombenze.

Dovrà così indagare sulla vita dell’imprenditore e di quella dei suoi amici “storici” interrogando addetti al catering, cuochi, guardiani, elettricisti, immobiliaristi, e la stessa vedova. Ma perché tutte le piste sembrano portare indietro nel passato e ricondurci a un hotel di Cortina d’Ampezzo?

Cocco e Magella costruiscono una trama ricca di colpi di scena e costellata da strane coincidenze.

Ritroviamo i personaggi che abbiamo imparato a conoscere e amare: il commissario capo Giulio Allevi, i due poliziotti Piras e Lucchesi insostituibili aiutanti, la procuratrice Michela Russo nuovo personaggio ma con uno suo spazio  già conquistato.

Ritroviamo anche il giornalista Albino Giordanelli, memoria storica dei luoghi e valido aiuto per il commissario che, da quando lo ha conosciuto, non esita a consultarlo.

L’ambientazione, come sempre nei libri di questa serie, la fa da padrona perché le ricche e suggestive descrizioni affascinano e incantano.

Cocco e Magella sono ottimi costruttori di dialoghi, sempre rapidi e fluenti, usano una lingua quotidiana ma sempre sorvegliata.

In conclusione, Nessuno sarà dimenticato è ascrivibile al giallo classico e ci regala un interessante intrigo dai toni pastello e malinconici.

Piacevole lettura.

Giovanni Cocco è nato a Como nel 1976. Amneris Magella è nata a Milano nel 1958, ed è medico legale. Della loro serie a quattro mani con protagonista il commissario Stefania Valenti, tradotta negli Stati Uniti e nei principali paesi europei, sono già usciti Ombre sul lago (2013), Omicidio alla stazione Centrale (2015), Morte a Bellagio (2018), La sposa nel lago (2022) e Nessuno sarà dimenticato (2023).

Compra su Amazon

Sconto di 0,90 EUR
Nessuno sarà dimenticato
132 Recensioni
Nessuno sarà dimenticato
  • Cocco & Magella (Autore)

Articolo protocollato da Luisa Ferrero

Mi chiamo Luisa Ferrero, sono nata a Torino e vivo a Torino. Dopo una laurea in Materie Letterarie ho ricoperto il ruolo, per tre anni, di assistente ricercatore presso l’Università degli Studi di Torino e ho poi, successivamente, insegnato nella scuola per oltre trent’anni. Divoro libri di ogni genere anche se ho una predilezione per i gialli, i thriller e i noir. Le altre mie passioni sono: il cinema, il teatro, il mare, la mia gatta e la compagnia degli amici... Di recente mi sono approcciata anche alla scrittura partecipando a numerosi corsi di scrittura creativa. Il mio racconto giallo "Un, due, tre… stella!" è stato inserito nell’antologia crime "Dieci piccoli colpi di lama" - Morellini Editore (luglio 2022) e il mio romanzo d’esordio "Cicatrici", finalista alla quinta edizione del concorso "1 giallo x 1000", è stato pubblicato il 31 marzo 2023 da 0111 Edizioni. Ah, dimenticavo... dal 2016 sono non vedente ma questo, in realtà, non è un problema in quanto per dirla come Antoine de Saint-Exupéry "l’essenziale è invisibile agli occhi".

Luisa Ferrero ha scritto 105 articoli:

Libri della serie "I delitti del lago di Como"

Nessuno sarà dimenticato – Cocco & Magella

Nessuno sarà dimenticato – Cocco & Magella

Per la serie  “I delitti del lago di Como” troviamo in libreria la quinta indagine del commissario Stefania Valenti. Nelle cantine di una splendida villa alle porte di Torno, sul ramo interno del lago di […]

La ballata di un uomo solo – Cocco e Magella

La ballata di un uomo solo – Cocco e Magella

Esce per Universale Economica Feltrinelli di Marsilio la seconda avventura di Stefania Valente, commissario presso la Questura di Como nata dalle congiunte penne di Giovanni Cocco (finalista al Campiello 2013, finalista al Viareggio 2016) ed […]

Omicidio alla Stazione Centrale – Cocco e Magella

Omicidio alla Stazione Centrale – Cocco e Magella

Guanda ha recentemente pubblicato Omicidio alla Stazione Centrale di Giovanni Cocco e Amneris Magella, secondo capitolo delle indagini di Stefania Valenti, commissario creato dalla fantasia di questa coppia di scrittori che già nel precedente Ombre […]

Ombre sul lago – Cocco & Magella

Ombre sul lago – Cocco & Magella

Ombre sul lago è un giallo di Giovanni Cocco e Ameris Magella appena pubblicato da Guanda: lo recensiamo oggi su Thriller Café. Titolo: Ombre sul lago Autori: Cocco Giovanni e Magella Amneris Editore: Ugo Guanda […]