La samurai - Gabriele Di Fronzo

La samurai è un libro di Gabriele Di Fronzo pubblicato da Marsilio.

Il romanzo ha la forma della trascrizione di una confessione. Si tratta delle memorie di una donna che parla per la prima volta dopo tre mesi di ricovero in un ospedale, luogo in cui è arrivata con gravi lesioni. Ad alternarsi a questa cronaca volutamente confusa e labirintica, le considerazioni del medico che la assiste.

“Tutto è bugia qui, tranne la bugiarda”, è con queste parole che il medico commenta in un passaggio le dichiarazioni di Veronica, detta “la samurai”.

La protagonista de ‘La samurai’ conosce e vorrebbe condividere la temerarietà, i costumi, l’arte della cosmesi e le tecniche marziali del Sol Levante. Una domanda però fa eco in ogni pagina: è anche capace di uccidere?

È stata Veronica, la samurai, ad appiccare l’incendio nell’appartamento che condivideva con il marito, oppure no? E se il delitto che ha commesso, se l’ha commesso, fosse addirittura un altro?

Il medico, e noi con lui, ascoltando la confessione, il racconto, il sogno della donna, scoprirà la verità sui fatti e, soprattutto, le sue intenzioni.

La samurai porta in scena una storia che si apprezza nella sua non-linearità, alla scoperta di un personaggio che ci chiediamo a ogni paragrafo se ci stia raccontando davvero quello che le è successo, lasciandoci col dubbio che la prossima rivelazione andrà oltre il confine tra menzogna e realtà, nello stesso posto in cui abitano il sogno e ovviamente la narrativa.

Durante la lettura del romanzo, il lettore è chiamato a cogliere ogni dettaglio della storia: inizialmente viene naturale per avvicinarsi ai personaggi, poi per ricostruire l’accaduto e alla fine – se il lettore vorrà, –  per comprendere infine il mistero di Veronica: la storia di una donna.

Sconto di 0,80 EUR
La samurai
2 Recensioni
La samurai
  • Di Fronzo, Gabriele (Author)