Autore già della trilogia incentrata sul vichingo Thorgils Leiffson, Tim Severin passa dai nordici a quelli del basso Mediterraneo nel suo nuovo libro, La rotta dei corsari. La trama di questo romanzo, edito da Nord, è la seguente:

Algeri, XVII secolo. I venditori berberi mettono all’asta schiavi strappati alle loro case, uomini, donne e bambini spauriti e in ansia per il proprio destino: verranno venduti a chi offrirà di più o la loro famiglia pagherà il riscatto e li salverà? Tra queste anime in bilico c’è il giovane Hector Lynch: rapito dal suo villaggio sulla costa irlandese assieme alla sorella Elisabeth, della quale poi lui ha perso le tracce. Hector però non vuole rassegnarsi al proprio destino di schiavo e soprattutto vuole scoprire quale sorte sia toccata alla sorella. Per riuscirci, decide di convertirsi all’Islam e d’imbarcarsi su una nave turca. Tuttavia il mare è un compagno infido, e la rotta per la libertà è ancora lunga e irta di pericoli…

La rotta dei corsari, di Tim Severin: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: