Resa dei conti di Petros MarkarisPer tutti gli amanti del “fratello greco di Maigret” e del gialli in generale, con piacere segnaliamo oggi il nuovo capitolo della serie di Kostas Charitos di Petros Markaris, dal titolo Resa dei conti.
Un mix giallo e fantascienza (?), il romanzo comincia con Charitos alle prese con il Capodanno 2014. Stritolate dalla crisi, Grecia, Spagna e Italia sono uscite dall’euro. Il commissario festeggia con la sua famiglia l’ultima notte della moneta unica e il ritorno alla dracma. Ma si tratta di festa di breve durata, soppiantata velocemente dal disordine sociale: gli stipendi sono bloccati, il governo tecnico è fatto di manichini, le banche restano chiuse e la popolazione è ridotta in povertà.
Un caos totale, nel quale avvengono strani omicidi. Tre ex rivoluzionari del Politecnico, il movimento che insorse negli anni settanta contro il regime dei colonnelli, vengono ritrovati uccisi. Sui loro corpi sempre lo stesso messaggio. Il comunicato della radio libera degli studenti rivoltosi del Politecnico: “Pane, Istruzione, Libertà”. A Charitos il compito di indagare, mentre il paese va in rovina e nelle strade la protesta sociale dilaga.

Edito da Bompiani con traduzione di A. Di Gregorio, Resa dei conti è il settimo romanzo con protagonista Kostas Charitos, dopo Ultime della notte, Difesa a zona, Si è suicidato il Che, La lunga estate calda del commissario Charitos e La balia (a cui bisogna aggiungere la raccolta di racconti I labirinti di Atene e l’autobiografia di Markaris Io e Kostas Charitos). Se ancora non avete avuto modo di fare la sua conoscenza, vi suggeriamo di rimediare: il “Montalbano di Atene” siamo certi non vi deluderà.

Resa dei conti, di Petros Markaris: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: