I vermi conquistatori - Brian KeeneProbabilmente qualcuno, leggendo il titolo, penserà che I vermi conquistatori non è certo il tipo di libro di cui si dovrebbe occupare ThrillerCafé. E se guardiamo solo al genere la considerazione è giusta, trattandosi di un horror. Ma su questo romanzo di Brian Keene ci fa piacere spendere qualche parola per almeno due ragioni:
1) Di tensione, questo libro abbonda;
2) I bei libri sono tali a prescindere dal genere.
E quindi eccovi qualche coordinata per conoscerlo meglio; partiamo dalla trama:
Teddy Garnett è un arzillo vecchietto e non vuole saperne di lasciare la casa in cima agli Appalachi dove ha vissuto per anni con la compianta Rose. Non gli importa della pioggia incessante, un diluvio catastrofico che ha messo in ginocchio l’intero pianeta, né di essere l’unico essere umano ancora vivo nella piccola comunità di Punkin’ Center, ormai ridotta a un isolotto in mezzo alle acque. Senza paura, Teddy aspetta il giorno in cui si avvererà il suo unico desiderio: riabbracciare la moglie.
Ma quando riceve la visita di Carl, il suo migliore amico creduto morto o portato in salvo dalla Guardia Nazionale, scopre che ci sono cose peggiori della pioggia.
Cose che serpeggiano sottoterra, creature striscianti che tarlano il sottosuolo e scavano verso la superficie per rivelarsi al mondo.
E conquistarlo.

A partirore questa storia, Brian Keene, uno degli autori più importanti nel genere, vincitore di due Bram Stoker Award (il più prestigioso premio per romanzi horror, l’equivalente dell’Edgar per il thriller, se vogliamo) e di uno Shocker Award. Uno scrittore che colpevomente la grande editoria italiana finora ha snobbato (preferendogli vampiri emo e robaccia del genere).
Fortuna che ci sono piccoli editori coraggiosi e competenti come Edizioni XII, che provano a sdoganare anche da noi opere meritevoli quantomeno di essere conosciute (e semmai anche lette).

Per il romanzo è stato realizzato un booktrailer, lo trovate qui sotto. Concludo segnalando un’ottima recensione su Latelanera.com: di certo potrà esservi utile per farvi un’idea più completa de I vermi Conquistatori.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email e riceverai comodamente tutti i nostri aggiornamenti con le novità, le anticipazioni e molto altro.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1650 articoli: