Vincolo di sangueNella nostra sezione truecrime oggi vi segnaliamo il nuovo romanzo di Gianluca Arrighi, avvocato penalista che nel 2009 ha esordito nel mondo della narrativa con la crime novel “Crimina romana” e che oggi è di nuovo in libreria con Vincolo di sangue, edito da Baldini e Castoldi Dalai.
Si tratta di un true crime basato sulla storia di Rosalia Quartararo, che nel 1993 uccise la figlia diciottenne e ne occultò il cadavere in una roggia della Bassa lodigiana. Per gli inquirenti il movente fu passionale: la donna si sarebbe innamorata del fidanzato della giovane e, in preda a un furioso attacco di gelosia, avrebbe eliminato la “rivale” con ferocia inaudita. Rosalia fu condannata all’ergastolo e inserita nei trattati di criminologia tra le assassine più spietate.
Arrighi ha ricostruito la complessa vicenda processuale provando a rispondere a una domanda cruciale: cosa scatta nella mente di una madre che uccide la figlia? Con una prosa secca e incisiva accompagna il lettore nella difficile esistenza di Rosalia, tra Palermo e Milano, costellata di drammi e violenze, fornendoci uno spaccato della vita carceraria femminile, segnata dai soprusi e dall’indelebile marchio d’infamia che bolla le detenute figlicide. Questo doloroso viaggio ci obbliga a fare i conti con la sofferenza di una donna che in vent’anni di reclusione è morta giorno dopo giorno schiacciata da strazianti sensi di colpa, ma che è tuttavia riuscita a trovare una speranza e una possibilità di redenzione in un luogo dove vige una legge primordiale e inviolabile: quella del vincolo di sangue.

Vincolo di sangue – Gianluca Arrighi

Vincolo di sangue – Gianluca Arrighi:
compra online al miglior prezzo su Amazon