Viaggio nella paura di Eric AmblerAdelphi prosegue nella sua opera di diffusione dei romanzi di uno dei più importanti autori di spy story pubblicando Viaggio nella paura di Eric Ambler, uno dei testi più significativi di questo straordinario autore britannico.

Più di tre anni fa, recensendo il suo La maschera di Dimitrios, scrivevamo che “Ci sono libri che durano tre mesi e ci sono libri che non muoiono mai” e le stesse identiche parole potrebbero valere per questo Viaggio nella paura, che ripropone al pubblico di affezionatissimi lettori alcuni degli elementi più caratteristici della narrativa di Ambler.

Gennaio 1940. Il mondo ha ormai smesso di trattenere il fiato ed è ben conscio che lo aspettano anni di sangue e violenza.
Ma per chi, come Mr Graham, è un ingegnere specializzato in artiglieria navale, quegli anni, per quanto terribili, rappresentano purtroppo anche una grande occasione di lavoro e di guadagno.
E infatti Mr Graham sta tornando proprio da un incarico di lavoro, una missione per conto della sua azienda che lo ha portato fino in Turchia e a un prezioso contratto per modernizzare e armare la flotta turca.

Ora vorrebbe solo tornare a casa fra le braccia della moglie e godersi un po’ di meritata e noiosa tranquillità.
Ma il viaggio fino a Londra, a bordo del piroscafo Sestri Levanti, è molto lungo e soprattutto molto pericoloso: qualcuno, con ogni probabilità i nazisti, lo vuole morto e Mr Graham è costretto suo malgrado a trasformarsi da ingegnere a spia.
Bisogna infatti identificare chi è intenzionato a ucciderlo e non è certo impresa facile su una imbarcazione che ospita così tante persone, tutte diverse fra loro, tutte particolari, di varie nazionalità e intenti.

Come detto, tornano alcuni dei temi importanti della poetica ambleriana, dall’antieroe che è altro nella vita e si ritrova a dover indagare e lottare contro la sua volontà, fino al thriller e spy story impiegati come mezzi di analisi del reale e di espressione di precise idee politiche, e questo Viaggio nella paura non risparmia certo alcune bordate alla Seconda Guerra Mondiale e ai motivi profondi che l’hanno provocata e motivata.

Scritto nel 1940, Journey into Fear (questo il titolo originale) viene pubblicato da Adelphi con la traduzione di Mariagrazia Gini e si aggiunge agli svariati altri titoli presenti in catalogo per questo autore (nove in tutto), fra i quali ci piace ricordare almeno La frontiera proibita per via della preziosa traduzione dello straordinario Giorgio Manganelli.

Viaggio nella paura – Eric Ambler

Viaggio nella paura – Eric Ambler:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno