Segnaliamo oggi un concorso letterario per romanzi gialli a tema geopolitico. Qui a seguire il bando completo.

Bando

Art. 1) Il gruppo di studio Doctis Ardua, in collaborazione con la casa editrice Les Flâneurs Edizioni, promuove la pubblicazione di racconti inediti.

Art. 2) Il Concorso è aperto a tutti e i partecipanti potranno presentare solo un elaborato di loro produzione. Possono partecipare tutti gli autori maggiorenni, sia esordienti sia che abbiano già avuto pubblicazioni in qualsiasi forma, purché presentino un’opera di narrativa originale, inedita e scritta in lingua italiana.

Art.3) La partecipazione al Concorso non dà diritto a premi in denaro e la partecipazione è gratuita. In nessun caso ed a nessun titolo verrà richiesto un versamento di denaro ai partecipanti, nell’ambito o al di fuori delle iniziative legate al Concorso stesso.

Art. 4) L’elaborato deve essere inedito. Ogni autore è responsabile del contenuto degli elaborati inviati e deve attestare, sotto la propria responsabilità, che le opere siano di propria esclusiva composizione e nella sua completa disponibilità.

Art. 5) Partecipando al Concorso, l’autore dichiara implicitamente di accettare ogni norma citata nel presente bando. In particolare, dichiara che l’opera inviata è originale e frutto del proprio ingegno. In un eventuale caso di plagio, l’autore sarà l’unico responsabile di ogni violazione del diritto d’autore (punita con sanzioni civili e penali secondo gli artt.156 e ss., e artt.171 e ss. L.633/1941), liberando Doctis Ardua e Les Flâneurs Edizioni da ogni tipo di coinvolgimento ipotizzabile negli atti perseguibili secondo i termini di legge.

Art. 6) Le opere di narrativa devono avere la forma del romanzo classico. Raccolte di racconti, narrativa per ragazzi, poesie, saggi e testi teatrali sono esclusi dal Concorso. Sono altresì esclusi gli elaborati contenenti immagini e/o illustrazioni di qualunque genere. Inoltre non sono ammesse opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, on line, on demand, sotto forma di self-publishing, in e-book.

Art.7) La presentazione di un’opera al Concorso implica necessariamente l’accettazione totale delle seguenti condizioni da parte dei partecipanti: la garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità Doctis Ardua e Les Flâneurs Edizioni sulla titolarità e originalità dell’opera presentata, e inoltre che essa non sia copia o modificazione totale o parziale di opera di altro autore; la garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità Doctis Ardua e Les Flâneurs Edizioni del carattere inedito dell’opera presentata e della esclusiva titolarità dei diritti di sfruttamento dell’opera, senza limitazione o onere alcuno sulla stessa nei confronti di terzi, e la garanzia che essa non sia stata presentata a nessun altro Concorso in fase di aggiudicazione e nel quale sia prevista la pubblicazione come premio. La presentazione dell’opera di per sé sola garantisce l’impegno da parte del suo autore a non ritirarla dal concorso.
La partecipazione al Concorso comporta automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente Regolamento.

Art. 8) Le caratteristiche del testo da rispettare sono le seguenti: Non oltre 150.000 battute spazi inclusi; Documento Word, Carattere Times New Roman, Corpo 14; Interlinea singolo; Margini superiore, inferiore e sinistro 3, destro 2,5; Eventuali note (traduzione di espressioni in lingua diversa) in Time New Roman Corpo 12.
Le opere inviate potranno essere di contenuto serio oppure ironico; le opere che avranno contenuto blasfemo, volgare o comunque offensivo, non saranno ritenute valide ai fini della partecipazione del Concorso Gli elaborati, inediti e di proprietà degli autori, devono appartenere al genere “giallo” nella sua più ampia accezione (noir, thriller, mistery, poliziesco, crime, spy story, etc.) e devono essere ambientati in un’area geografica particolarmente critica sotto il profilo geopolitico. La narrazione deve risultare utile per l’apprendimento delle contingenze e dei fenomeni culturali, politici, etnici e religiosi presenti nell’area prescelta.
Le aree geografiche di pertinenza del Concorso in essere sono il Medio Oriente e i paesi del Nord Africa.

Art. 9) L’elaborato deve pervenire per posta elettronica entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 30 settembre 2020 all’indirizzo della Segreteria di Redazione: Segreteriaredazione.doctisardua@gmail.it come allegato a una email dove dovranno essere chiaramente indicati:
– nome e cognome dell’autore;
– indirizzo e numero telefonico;
– titolo dell’opera;
– la dicitura “Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003” e del GDPR, Regolamento UE 2016/679;
– attestazione della completa disponibilità dell’opera;
– breve biografia dell’autore.
I partecipanti al Concorso accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche, e del nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati n.2016/679 GDPR entrato in vigore il 25/5/2018.

Art. 10) Tutti gli elaborati saranno sottoposti al giudizio di una Giuria che determinerà una classifica basandosi sulla qualità dello scritto, dei valori espressi, dei contenuti e della forma espositiva. Il giudizio della Giuria sarà inappellabile e insindacabile. I vincitori saranno informati per posta elettronica.

Art. 11) Le migliori opere pervenute, previa autorizzazione dei rispettivi autori, saranno pubblicate da Les Flâneurs Edizioni. Il materiale ammesso al Concorso non sarà restituito. Gli autori delle due (2) opere vincitrici cedono in esclusiva, alla casa editrice Les Flâneurs Edizioni, il proprio elaborato per il periodo di tempo necessario per la loro pubblicazione. Gli autori che risulteranno vincitori del Concorso si impegnano a sottoscrivere un regolare contratto di edizione con l’Editore, che proporrà un contratto di pubblicazione non a pagamento e senza alcun onere per l’autore. Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al Concorso, cedono infatti a Les Flâneurs Edizioni il diritto a pubblicare le opere inviate, in pubblicazioni cartacee o digitali, e per le iniziative promozionali collegate al Concorso stesso. La proprietà intellettuale e i diritti commerciali dei romanzi rimangono agli autori, che con la partecipazione al concorso acconsentono alla loro pubblicazione.

Art. 12) Gli autori delle opere non selezionate possono ritenersi liberi da ogni obbligo verso l’organizzazione del Concorso nel momento stesso della pubblicazione del nome delle opere e dei rispettivi autori delle opere prescelte sui siti di Doctis Ardua e di Les Flâneurs Edizioni. In ogni caso, il gruppo Doctis Ardua si riserva la possibilità di avanzare proposte editoriali agli autori di tutte le opere selezionate, anche a condizioni contrattuali diverse da quelle riservate alle opere vincitrici. Rimane pertanto facoltà di Doctis Ardua e di Les Flâneurs Edizioni la possibilità di pubblicare entro tre anni i testi inviati, senza obbligo di remunerazione, ma con l’obbligo di indicarne chiaramente l’autore. La proprietà letteraria rimane sempre e comunque dell’autore.

Art. 13) La partecipazione al Concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal Concorso letterario.

Per maggiori informazioni:

https://doctisardua.it/il-giallo-geopolitico