Articolo sponsorizzato; qui la nostra policy.

Presentiamo oggi al Thriller Café Il cobra e il leone di Mauro Ciancimino, uscito nel 2019 per la casa editrice veneta Mazzanti libri nella collana Giallo e nero.

A dispetto di chi crede che la letteratura gialla, thriller o noir sia semplice letteratura d’evasione e che l’obiettivo qui sia solo trovare un colpevole, molto spesso i romanzi di questo genere trattano temi importanti e si inseriscono molto bene nell’attualità. Il romanzo di Ciancimino lo dimostra perché affronta il tema spinoso e ancora profondamente attuale del terrorismo islamico.

Questo thriller si sviluppa attraverso tre momenti, tre episodi significativi e legati da un denominatore comune: la famiglia Cassim. Una famiglia legata alla misteriosa scomparsa della nave Hedia e di tutto il suo equipaggio – 19 italiani e un gallese – avvenuta nel Canale di Sicilia, a ridosso delle acque territoriali algerine, nel marzo del 1962. Una famiglia legata al dirottamento – poi sfociato nel sangue – di un airbus francese, di chiara matrice terroristica, avvenuto all’aeroporto di Algeri nel Natale del 94 e rivendicato dal Gruppo Islamico Armato. Una famiglia legata a quell’incontro fra due terroristi avvenuto nella piccola città cipriota di Limassol, il cui scopo rimane un mistero. Eventi di rilievo, non c’è dubbio, tanto più che il Mossad israeliano, le forze speciali francesi e italiane nonché l’unità speciale antiterrorismo Delta3 guidata dal comandante Marco di Mauro si muovono per stanare i terroristi.

E la situazione si complica quando, in acque francesi, sembra proprio di intravedere, tra la nebbia, proprio la nave Hedia con a bordo l’equipaggio. Non sarà facile per il comandante Di Mauro risolvere un cold case che ha tutta l’aria di non essere per niente cristallizzato…

L’autore, Mauro Ciancimino, è nato a Venezia nel 1960, vive a Mestre e lavora nel campo della salvaguardia della laguna di Venezia e delle sue isole. Ha iniziato giovanissimo a scrivere racconti polizieschi, due dei quali sono stati pubblicati anni fa, nella “Piccola Antologia del giallo italiano”. Con “P.T.M.E.M 1987 Uccidete il Leone di San Marco” (2017), suo romanzo d’esordio, crea il personaggio di Marco di Mauro, Comandante di Delta3, unità speciale antiterrorismo, che ritorna protagonista ne “Il Cobra e il Leone”.

Compra su Amazon

Il Cobra e il Leone (Giallo&Nero Vol. 10)
3 Recensioni

Articolo protocollato da Simone Della Roggia

Appassionato di gialli e thriller, della buona cucina, e di bassotti (non necessariamente in quest'ordine). Scrittore a tempo perso, ovvero di notte. Passo molto tempo sui treni italiani, lo inganno leggendo.

Simone Della Roggia ha scritto 177 articoli: