C’erano Fiammetta Murino Rossi, il giudice Peppino Battarino, l’amica Paola Varalli e la loro caposquadra Ambretta Sampietro in puntata quel mercoledì a Risolto Giallo e, mannaggia all’udienza finita per le lunghe, non c’ero io! Ma si può essere più sfortunati?

Li ho letti tutti i loro racconti, conosco personalmente alcuni autori, mi hanno messo in contatto con Ambretta che pazientemente me ne ha portati a Milano una rappresentanza eccellente e come si può poi mancare?

Fate come me, prendete questa antologia – giunta alla sua settima edizione- e godetevi le sue atmosfere a volte cupe, a volte irridenti, come solo il lago può apparire, anche a distanza di poche ore. Perché questo è il minimo comune denominatore: laghi. Italiani e stranieri (Ciad), noti (Maggiore, Como. Orta, Varese, Lugano) e meno noti (S. Marta di Vigevano) che la splendida organizzazione della Sampietro richiede ai suoi ospiti: ambientazione lacustre e delitti da risolvere. Non ci sono altre regole di ingaggio, non il periodo storico (infatti troviamo racconti attuali come risalenti a inizio secolo, come quello che si svolge sull’Isolino Virginia), non altro.

Scelte di cuore, sia per il sito che per la vicenda, tant’è che gli autori già presenti in altre edizioni possono modificare il loro terreno di gioco.

Una scuola di Novara, pensate, ha usato una passata raccolta come libro di testo, trovando molto stuzzicante anche il cambio frequente di scenario. Quasi un Olifante che suona a richiamo di turisti e visitatori letterari.

E vogliamo tacere lo scopo benefico? I diritti d’autore sono devoluti alla associazione La Gemma Rara di Varese che si occupa di malattie rare.

Mentre attendiamo la ottava edizione, prevista per il 2025, perché non usare quella già disponibile per organizzare i nostri week end nei prossimi mesi? Io ho già la valigina pronta… Chissà se qualcuno scriverà mai un racconto ambientato nel “mio” lago…

Compra su Amazon

Delitti di lago 7
  • AA.VV., (Autore)

Articolo protocollato da Alessia Sorgato

Alessia Sorgato, classe 1968, giornalista pubblicista e avvocato cassazionista. Si occupa di soggetti deboli, ossia di difesa di vittime, soprattutto di reati endo-famigliari e in tema ha scritto 12 libri tra cui Giù le mani dalle donne per Mondadori. Legge e recensisce gialli (e di alcuni effettua revisione giuridica così da risparmiarsi qualche licenza dello scrittore) perché almeno li, a volte, si fa giustizia.

Alessia Sorgato ha scritto 106 articoli: