Gran Giallo Città di CattolicaCome ogni anno da ormai ben 43 edizioni, ecco che torna il concorso letterario Gran Giallo Città di Cattolica, realizzato e coordinato dal Comune di Cattolica – Ufficio Cinema – Teatro, in collaborazione con Il Giallo Mondadori.
Questo premio è ormai da decenni utile cartina di tornasole che ci permette di identificare e confermare alcune tendenze presenti nel mondo del giallo e del noir nostrano e che segnala a pubblico e addetti ai lavori i talenti più o meno giovani, più o meno esordienti che si affacciano sulla scena italiana.

Elemento indispensabile per poter partecipare a questo concorso, per gli organizzatori dello stesso, è il provare, in allegato all’invio dell’opera, la vostra natura di appassionati di giallo.
Occorre quindi allegare alla copia cartacea del racconto anche il Certificato di Partecipazione (CdP) in originale, certificato che potrete ritagliare da una copia di una qualsiasi recente uscita de Il Giallo Mondadori, che è possibile trovare in edicola e libreria.
Eccovi i punti salienti del regolamento del Premio Gran Giallo Città di Cattolica:

1 – Il concorso è aperto a tutti;
2 – Le opere dovranno essere inedite, sia in edizione cartacea che elettronica, devono essere scritte in lingua italiana e avere una lunghezza massima di 20 cartelle standard (una cartella standard è solitamente organizzata su 30 righe per 60 battute ciascuna);
3 – Ogni partecipante potrà inviare un solo elaborato;
4 – I racconti dovranno essere inviati sia in formato cartaceo che elettronico, pena l’esclusione. Termine per la ricezione delle opere è tassativamente il lunedì 23 maggio 2016, il formato elettronico (in PDF) dovrà essere inviato alla mail salvettisimonetta@cattolica.net in due documenti distinti: uno dovrà contenere solo il racconto, corredato di titolo e privo di dati dello scrittore, mentre nell’altro documento bisognerà fornire titolo del racconto, generalità dell’autore, indirizzo, recapito telefonico e breve biografia.
Per quel riguarda la forma cartacea, servirà fornire una copia del racconto con titolo e nome e cognome dell’autore, unitamente al Certificato di Partecipazione ritagliato in originale; dovrà inoltre essere spedito un foglio con: titolo del racconto, generalità dell’autore, indirizzo, recapito telefonico, email e breve biografia.
Il tutto dovrà essere spedito con chiara indicazione del mittente, a: XLIII Premio “Gran Giallo Città di Cattolica” – Ufficio Cinema – Teatro P.zza della Repubblica, 28-29 – 47841 Cattolica (RN);
5 – I racconti inviati non saranno restituiti e potranno essere utilizzati nelle varie manifestazioni, rassegne e/o altri concorsi collegati al Premio;
6 – I racconti inviati saranno selezionati da una pre-giuria e, in seguito, il vincitore sarà individuato da una giuria composta da: Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi, Andrea G. Pinketts e Simonetta Salvetti. Il racconto vincitore sarà quindi pubblicato nella collana Il Giallo Mondadori.

L’opera vincitrice sarà presentata durante la cerimonia ufficiale di premiazione, proclamazione che avverrà in contemporanea con quella del romanzo vincitore della XXXVII edizione del Premio Alberto Tedeschi. La cerimonia si terrà a Cattolica il 25 giugno: per informazioni ed eventuali chiarimenti concernenti il regolamento potete contattare la Segreteria del Premio alla mail salvettisimonetta@cattolica.net.