Javier Sierra: L'angelo perdutoTra i libri novità 2013 in ambito thriller, oggi vi segnaliamo questo romanzo di Javier Sierra edito da Longanesi e intitolato L’angelo perduto. Già autore di opere di buon successo internazionale come La signora in blu, Sierra ripropone in questo libro la commistione tra fatti storici ed elementi fiction che l’avevano fatto notare con La cena segreta, titolo che nel 2007 ha raggiunto la top ten di vendite nella classifica del New York Times ed è stato tradotto in 42 paesi.
In L’angelo perduto, un piccolo e semi sconosciuto gruppo di terroristi mediorientali progetta di scatenare la fine del mondo in circa settantadue ore. Convinti di essere i discendenti degli angeli, credono di dover tornare in paradiso. Al centro del piano c’è il rapimento di uno scienziato americano le cui ricerche lo hanno condotto a un segreto straordinario: essere il custode di un paio di misteriosi artefatti che garantiscono al proprietario il potere di comunicare direttamente con Dio.
L’unica speranza di sopravvivenza per lo scienziato è la giovane moglie, una donna nata con il dono psichico di ridestare il potere di questa coppia di piccole pietre ricevute in regalo per il loro matrimonio. Julia dovrà però trovare il coraggio per salvare il marito mentre estremisti religiosi e agenzie segrete del governo degli Stati Uniti cercheranno di appropriarsi delle piccole gemme.

Probabilmente non un libro interessante per tutti, ma per chi ami i mix storia-mistero-esoterismo potrebbe essere una lettura piacevole.
Vi lasciamo intanto segnalandovi il sito in inglese dedicato al romanzo, http://www.thelostangelbook.com/, in cui oltre a video e un gioco interattivo, troverete anche una sezione WikiAngel in cui approfondire alcuni concetti presenti nel libro.

L’angelo perduto, di Javier Sierra: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: