Janet Evanovich: Otto volanteMacchina da libri alla stregua di James Patterson, ritroviamo nelle librerie questo mese Janet Evanovich con un nuovo romanzo edito da Salani: Otto volante. Si tratta, come intuibile dal titolo, dell’ottavo volume della serie Plum che intanto negli Stati Uniti arriva a novembre all’episodio venti (Takedown Twenty).
In questo libro Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey, deve occuparsi della scomparsa di una madre e la sua bambina, sparite senza lasciare traccia. Non sarebbe un lavoro di sua competenza, in realtà, ma si tratta della figlia e la nipote di una cara amica di nonna Mazur, ed è difficile dire di no alla cara e insistente vecchietta nonostante l’accettare l’incarico comporti una serie di minacce da parte di Eddie Abruzzi, temuto esponente della malavita locale noto per la sua crudeltà. Con il supporto come sempre di Luta, appariscente ex prostituta dai modi spicci e appetito insaziabile, in brevissimo tempo Stephanie colleziona diverse auto distrutte dalle fiamme, aggressioni e cadaveri segati a metà sul divano di casa, rocambolesche e infruttuose catture di pregiudicati. Il tutto mentre sul fronte sentimentale l’eterno fidanzato e agente di polizia Joe Morelli è sempre più insidiato dal ben tenebroso Ranger…

Mix di detective story e romance nella migliore tradizione di Janet Evanovich, ci sono pochi dubbi sul fatto che Otto volante sia un libro maggiormente adatto a un pubblico femminile che maschile. Ma i lettori del sesso forte non si scoraggino, domani ce ne sarà anche per loro. E intanto l’archivio del Thriller Café è ben fornito, se si vuole cercare…

Otto volante, di Janet Evanovich: acquistalo su Amazon!

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1648 articoli: