Troppo piombo - Enrico PandianiCome avrete capito dall’immagine qui a fianco, a spuntarla quest’anno è stato il noir di Enrico Pandiani, Il giorno dei morti di Maurizio De Giovanni, che gli ha disputato la vittoria fino alla fine.
A seguire un trio di romanzi con 3 voti, come potete vedere da questa sintetica classifica:
1) Troppo piombo, di Enrico Pandiani – 5 voti
2) Il giorno dei morti, di Maurizio De Giovanni – 4 voti
3) Piccoli crimini, di Dave Zelteserman – 3 voti
3) Ti voglio credere, di Elisabetta Bucciarelli – 3 voti
3) Tu la pagaràs!, di Marilù Oliva – 3 voti
Dietro di loro, un numeroso gruppetto di libri con 2 preferenze; da segnalare che Stefano Di Marino e Sebastian Fitzek sono stati gli unici due autori a essere nominati con 2 libri diversi.

E con questo, si chiude la terza edizione del Bloody Mary Award 2010, un premio che è simbolico, ma che credo abbia il grande valore di far conoscere buoni libri (e credo che di titoli interessanti ne siano venuti fuori parecchi).

Da parte mia, ovviamente, un ringraziamento ai giurati che hanno accettato di partecipare, e a tutti voi lettori che avete seguito l’evolversi della gara.
L’appuntamento con il Bloody Mary Award è al 2011, e chiaramente spero sarete ancora qui, tra i tanti e affezionati clienti del Thriller Café.

Articolo protocollato da Giuseppe Pastore

Da sempre lettore accanito, Giuseppe Pastore si diletta anche a scrivere e ha pubblicato alcuni racconti su antologie e riviste e ottenuto vittorie e piazzamenti in numerosi concorsi letterari. E' autore (assieme a S. Valbonesi) del saggio "In due si uccide meglio", dedicato ai serial killer in coppia. Dal 2008 gestisce il ThrillerCafé, il locale virtuale dedicato al thriller più noto del web.

Giuseppe Pastore ha scritto 1644 articoli: