L'indizio di Helen CallaghanIn uscita per Corbaccio L’indizio, un thriller psicologico che ha segnato l’esordio e il successo dell’autrice statunitense Helen Callaghan, pubblicato in originale con il titolo di Dear Amy e tradotto in italiano da Elisabetta De Medio.
Stiamo attraversando un periodo ricco di esordi significativi da parte di varie scrittrici, esordi che spesso, con maggiore o minore precisione, ricadono all’interno del sottogenere del domestic noir, novità significativa degli ultimi anni.

Il titolo originale del romanzo di Helen Callaghan è un preciso e diretto riferimento a quel che accade nelle pagine de L’indizio, visto che la protagonista di questo romanzo gestisce su un giornale locale una rubrica di consigli che si chiama proprio Dear Amy e che provocherà, come vedremo, l’innesco della trama.

Oltre a insegnare a Cambridge, Margot Lewis mantiene anche una rubrica su un giornale locale, The Cambridge Examiner, la colonna si intitola Dear Amy e dispensa i classici saggi aiuti a chiunque le scriva in cerca di un consiglio. Dietro una esistenza apparentemente normale e ordinaria, però, Margot nasconde un evento misterioso e traumatico nel suo passato, un ricordo che cerca in ogni modo di cancellare, giorno dopo giorno.

Quando nella stessa città scompare una ragazza, Katie Browne, la polizia liquida sbrigativamente l’evento come una fuga da casa, visto che la ragazza litigava spesso con la madre e il nuovo compagno della stessa, ma per Margot la sparizione nasconde qualcosa di più problematico e ritiene che il caso possa essere collegabile al rapimento, occorso ben quindici anni prima, di un’altra adolescente, Bethan. E proprio alla casella di posta della sua rubrica la donna riceve una lettera molto diversa dalle altre, una richiesta d’aiuto che sembra provenire proprio da Bethan Avery.

Sebbene una verifica calligrafica attribuisca con buone probabilità la scrittura della lettera proprio alla ragazza scomparsa tre lustri prima, la polizia non sembra intenzionata a indagare sulle missive e l’unica persona che è interessata è un criminologo, Martin Forrester, che al tempo si era occupato del rapimento Avery. Le lettere continuano ad arriva, una più pressante dell’altra, e chiedono tutte aiuto: Margot decide di agire ed esporsi in prima persona recandosi in televisione per segnalare e discutere la cosa, senza pensare che così facendo molte persone cominceranno a interessarsi a lei.
E al suo passato, a tutto quello che ha cercato di seppellire e nascondere e che sembra ora tornare a galla, inarrestabile…

Californiana di genitori inglesi, Helen Callaghan ha vissuto fra Stati Uniti e Inghilterra. Dopo una serie di lavori disparati e gli studi di Archeologia proprio a Cambridge, cittadina raffigurata nel romanzo, la Callaghan si è stabilita in Inghilterra e L’indizio è il suo romanzo d’esordio.

L’indizio – Helen Callaghan

L’indizio – Helen Callaghan:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno