Veleno di Polillo EditorePolillo Editore pubblica Veleno, un volume tutto sommato assai particolare nel panorama italiano in quanto è un romanzo scritto da ben sei autori diversi secondo il metodo della round robin story.

Il termine round robin ha origini dal mondo dei marinai e precisamente dalla consuetudine di firmare petizioni e proteste in maniera circolare e non secondo un elenco, di modo che non fosse possibile risalire all’identità del “primo” a firmare e fosse quindi impossibile punirlo per la rappresaglia.

Volendo cercare di tradurlo in italiano si potrebbe parlare di scrittura a staffetta, una pratica che a partire dalla fine dell’Ottocento ha assunto connotati più seri e si è diffusa in vari ambiti.
In sostanza in Veleno, come in altri casi di round robin story, uno scrittore produce un capitolo dell’opera per poi passare il testimone a un secondo autore che continua per un nuovo capitolo e così via.

Solitamente i vari scrittori coinvolti non concordano una trama in comune e si naviga quindi un po’ alla cieca, anche se esistono variazioni a questa pratica letteraria.
Molti gli autori, anche importanti, che nel corso degli anni si sono cimentati con la scrittura a staffetta. Da Henry James a John Updike, tanto per fare due nomi celebri.

Nel genere giallo la round robin story ha coinvolto alcuni autori molto noti, fra i più famosi possiamo citare G. K. Chesterton e una certa Agatha Christie. Andiamo a scoprire qualche elemento della trama di Veleno.

La signora Farland è una vedova benestante che sembra fin troppo fissata su un’idea macabra e particolare: è convinta che ci sia qualcuno che stia attentando alla sua vita. Il movente di questo misterioso assassino è fin troppo facile da intuire: mettere le mani sulla cospicua eredità della vittima.

Parenti, amici e medici della signora Farland non danno però peso ai suoi timori e anzi, sembrano convinti di trovarsi di fronte alle paure esagerate di una persona fin troppo oziosa e paranoica. Quando un bel, anzi, un brutto giorno la vedova muore avvelenata, dovranno tutti ricredersi.

Questa che vi abbiamo riassunto è la prima parte di Veleno, scritta da Dorothy L. Sayers, alla quale seguiranno altre cinque porzioni scritte da Freeman Wills Crofts, Valentine Williams, F. Tennyson Jesse, Anthony Armstrong e David Hume, tutti membri del noto Detection Club. La difficoltà è doppia perché ogni autore, oltre a dover sviluppare la storia rendendola interessante con svolte e sorprese, dovrà stare anche ben attento a non contraddire chi lo ha preceduto.

Apparso in lingua originale nel 1939 con il titolo di Double Death, Veleno arriva nelle nostre librerie con la traduzione di Tina Honse.

Migliore Offerta
Veleno
  • Editore: Polillo
  • Copertina flessibile: 200 pagine