Storia di un dio da marciapiede di Francisco Gonzalez LedesmaGiano ripropone ai suoi lettori Storia di un dio da marciapiede di Francisco Gonzalez Ledesma, romanzo uscito in originale nel 1991 con il titolo Historia de Dios en una Esquina, già apparso in Italia prima nel 1993 per Mondadori e quindi nel 2009 per Giano, sempre con la traduzione di Francesco Varanini.
Thriller Café si trova quindi a tornare a parlare, nel giro di pochi giorni, di un autore spagnolo dopo aver presentato Le donne della Principal di Lluís Llach.

E oltre a condividere con Llach la nazionalità, Francisco Gonzalez Ledesma ha avuto anche lui un passato di anti-franchismo: nato a Barcellona nel 1927 (e morto, sempre nel capoluogo catalano, nel 2015), ha esordito da giovane nel mondo della scrittura e a soli 21 anni vinceva già il Premio Internazionale per il Romanzo con Tiempo de venganza, premio assegnato da una giuria nella quale erano presenti grandi autori quali Somerset Maugham e Walter Starkie.

Proprio durante il regime di Franco scrisse una serie di romanzi che furono molto apprezzati da pubblico e critica, al punto da fargli vincere due Premio Mystère e un Premio Planeta. Quegli stessi volumi vennero però spesso osteggiati dalla dittatura attraverso censure.
Autore di grande classe che sceglie sempre di rimanere sullo stesso livello del lettore, senza abbandonarsi a intellettualismi, ama addentrarsi nei bassifondi e rimane sempre accanto ai suoi personaggi, narrando con stile scorrevole.

Influenzato dal giornalismo di cronaca nera, condisce le sue storie con realismo e cinismo, alleggerendo però il tono con una vena di umorismo, alle volte anche feroce.
Vediamo ora cosa accade in Storia di un dio da marciapiede.

Nonostante la non più giovane età, Méndez è uno di quei poliziotti che non riesce a stare dietro una scrivania e si trova quindi spesso a passare le notti passeggiando per qualche quartiere malfamato di Barcellona. E questa notte tocca alla zona del Cimitero Nuovo, che Méndez sta perlustrando in una missione non ufficiale, alla ricerca di un cucciolo di cane.

Dietro consiglio di alcuni ragazzi, il poliziotto cinico ma dal cuore d’oro si spinge fin dentro un magazzino abbandonato e, cadendo e inciampando, finisce con il precipitare in una buca dove, fortunatamente, troverà il cagnolino perduto. Purtroppo non sarà l’unica scoperta di Méndez: nella buca c’è anche il cadavere di una bambina, e non appena lo vede Méndez capisce che non potrà avere pace fino a quando non scoprirà il colpevole…

Storia di un dio da marciapiede è uno dei sei romanzi di Francisco Gonzalez Ledesma pubblicati da Giano insieme a: Il peccato, Cronaca sentimentale in rosso, Non si deve morire due volte, La dama del Kashmir e Mistero di strada.

Storia di un dio da marciapiede – Francisco Gonzalez Ledesma

Storia di un dio da marciapiede – Francisco Gonzalez Ledesma:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno