Stagioni diverseUn libro che nasce da un’idea tanto semplice quanto geniale: un romanzo breve scritto per ogni stagione dell’anno. Nessuno dei quattro racconti appartiene al genere horror che ha reso celebre l’autore americano, eppure il risultato sono quattro delle migliori storie mai realizzate da Stephen King, da tre di queste sono state realizzate trasposizioni cinematografiche di successo: Le ali della libertà, dal racconto Rita Hayworth e la redenzioni di Shawshank; L’allievo, da Un ragazzo sveglio e Stand by me, da Il corpo.

Il primo racconto che simboleggia L’eterna primavera della speranza è: Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank. La storia è quella di un ex banchiere, Andy Dufresne, rinchiuso nel carcere di Shawshank per l’omicidio della moglie e del suo amante. La vicenda di Andy e anche una storia di una grande amicizia tra lui e Red, un detenuto di colore che attraverso una sorta di mercato nero vende ai detenuti merce e sigarette provenienti dall’esterno del carcere. Le strane abitudini di Andy e il suo carattere taciturno finiscono per affascinare Red che rappresenta la voce narrante del romanzo. Attraverso un racconto intenso e appassionato, Red ripercorre il vissuto di Andy come quello di un personaggio mitico e l’epilogo sorprendente della sua vicenda rappresenta una leggenda per tutti i detenuti di Shawshank.

Prezzo: EUR 10,11
Da: EUR 11,90

Il secondo racconto, Un ragazzo sveglio, rappresenta L’estate della corruzione. La trama del racconto descrive l’amicizia tra un giovane studente e un vecchio ex-nazista che vive in America con una falsa identità. Il giovane mette in atto un ricatto ai danni del vecchio ufficiale per alimentare le sue fantasie sadiche attraverso il ricordo di racconti inquietanti. Una storia di un’amicizia malata tra due anime corrotte in un crescendo di angoscia e tensione.

Il terzo racconto che corrisponde alla stagione autunnale è Il Corpo. In questo racconto sono presenti gli elementi più classici delle storie horror di King. La storia infatti è ambientata nel Maine e i protagonisti sono dei ragazzi non ancora adolescenti alla ricerca di un cadavere. Un viaggio alla ricerca della notorietà in quel percorso di vita che porta i ragazzi a diventare adulti.

Il quarto romanzo rappresenta l’inverno con Il metodo di respirazione. Questa volta lo scrittore sceglie una protagonista femminile per un racconto dove dominano le emozioni più primitive. È la storia di una donna e di un parto in condizioni irreali. La tenacia dell’amore materno che diventa metafora attraverso il paranormale, il  messaggio forte lasciato da questo ultimo capitolo  e quello dell’amore che riesce a superare qualsiasi ostacolo e oltrepassare anche la morte.

Un poker di racconti che spaziano su diversi temi, senza un genere definito. Un esperimento perfettamente riuscito per il maestro dell’horror Stephen King come dimostrano il successo dei tre film tratti dalle storie contenute in questo volume, una particolare citazione merita lo splendido «Le ali della libertà» diretto da Frank Darabont, con Tim Robbins e Morgan Freeman… Stephen King dimostra la sua versatilità nel cambiare temi e generi dei sui romanzi senza dover rinunciare al suo stile di scrittura. Ansia, angoscia, inquietudine, un turbinio di emozioni che il lettore può trovare in ognuna delle quattro storie raccontate con un linguaggio asciutto e diretto. La paura o il terrore provato dai personaggi, il ritmo incalzante della trama alternata a pause che alimentano il patos della narrazione, la convinzione dello scrittore che le vicende narrate siano quasi impossibili da comunicare a parole, ma possono essere solamente immaginate. Tutti elementi che si ritrovano nei migliori romanzi dell’autore americano e rappresentano il marchio di fabbrica che lo hanno reso tra gli scrittori più apprezzati al mondo.

Stagioni diverse rappresenta un meraviglioso viaggio nel mondo di emozioni create dal maestro del brivido una lettura imperdibile.

Migliore Offerta
Stagioni diverse
52 Recensioni
Stagioni diverse
  • Stephen King
  • Editore: Sperling & Kupfer