Sole di mezzanotte di Jo NesbøEinaudi Stile Libero Big porta in libreria a fine marzo Sole di mezzanotte, un nuovo thriller di Jo Nesbø slegato dalla serie del suo personaggio più noto e famoso, Harry Hole, e che conferma l’intenzione da parte dell’autore norvegese di completare la trilogia di Olav Johansen.
Sole a mezzanotte, apparso in originale nel 2015 con il titolo di Mere blod, segue infatti la pubblicazione di Sangue e neve (Blod på snø), titolo nel quale avevamo fatto conoscenza con l’originale figura di Olav, il killer dislessico e sentimentale.

La trilogia, come ha annunciato più volte lo stesso Nesbø, dovrebbe poi chiudersi con un terzo titolo, che uscirà probabilmente nel 2016 e di cui si conosce per ora solo il possibile titolo internazionale, The Kidnapping.
Chi ha conosciuto e amato lo scrittore di Oslo grazie a titoli come L’uomo di neve o Lo spettro, leggendo le gesta di Olav Johansen si sarà sentito spiazzato e, ci auguriamo, piacevolmente stupito dal cambio di atmosfera e stile, un cambio che dimostra l’ottima versatilità e inventiva di Jo Nesbø.
Cerchiamo ora di riassumere la trama di Sole di mezzanotte:

1977. Jon Hansen attraversa la Norvegia riscaldata dal sole d’agosto, un viaggio lungo quasi duemila chilometri che lo porta, dopo una settantina di ore, all’estremo nord del Paese, fino in Lapponia, nella contea di Finnmark.
La corriera scarica Hansen nel piccolo villaggio di Kåsund, dove Jon spera di allontanarsi dalla sua vita precedente e seppellire il suo passato in una natura tanto splendida quanto dura e implacabile.

Hansen si presenta alla comunità del paesino come Ulf e afferma di essere un cacciatore in cerca di selvaggina nella regione, e gli abitanti del posto lo accolgono senza far problemi o porgli scomode domande sul suo passato, permettendogli di occupare il capanno comune riservato alla caccia. In realtà Jon non è un cacciatore: è un fuggitivo in cerca di un posto dove rintanarsi e non pensare più a Oslo, al crimine, alla droga e alla violenza.

Jon spacciava lsd e hashish per il Pescatore, uno dei più spietati e potenti malavitosi di Oslo. Ma a un certo punto non ce l’ha più fatta a reggere quello stile di vita e, mosso da pietà e disperazione, ha scelto di tradire il boss e darsi alla macchia.
Ma non esistono luoghi in tutta la Norvegia dove non riescano ad arrivare i tentacoli del Pescatore: riuscirà Jon a trovare redenzione e riscatto nell’estremo nord? E quando arriveranno gli scagnozzi del Pescatore, come potrà confrontarsi con loro?

Annunciata nel tardo 2103, la trilogia di Olav Johansen doveva inizialmente essere scritta sotto pseudonimo e il primo volume ha entusiasmato alcuni produttori a Hollywood che dovrebbero trasporre su grande schermo Sangue e neve, anche se non ci sono notizie precise sull’operazione e stato dei lavori.

Sole di mezzanotte – Jo Nesbø

Sole di mezzanotte – Jo Nesbø:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno