SAS 2 di Gérard de VilliersEditoriale Cosmo propone SAS: 2, un secondo albo a fumetti contenenti tre storie tratte da romanzi di Gérard de Villiers riguardanti il suo personaggio più celebre, Malko Linge.

Le tre storie sono Caccia in Afghanistan, Polonio 210 e Intrigo in Vaticano e sono state sceneggiate da Martin Eden per i disegni di César e Andrea Mutti. La pubblicazione di SAS: 2 segue quella di un precedente volume che conteneva altri tre capitoli: Patto col Diavolo, 11 settembre per SAS e Missione a Cuba.
Così come il recedente, anche SAS: 2 rientra nella collana Cosmo serie nera e la lettura è indicata a un pubblico adulto. Le storie sono tradotte in italiano da G. Olivi.

Morto a 83 anni nel 2013, Gerard De Villiers è una figura particolarissima all’interno della letteratura francese, che riesce ad accoppiare a tratti molto peculiari e unici altri che sono molto comuni a vari scrittori d’Oltralpe.
Dopo una buona carriera di giornalista di avvenimenti internazionali iniziata in seguito a studi di un certo rilievo (Istituto di studi politici di Parigi e in seguito la prestigiosa École supérieure de journalisme de Paris), Gerard De Villiers vuole mettere a frutto in modo diverso i tanti anni passati a studiare e scrivere di intrighi internazionali e passa dal giornalismo alla fiction, creando il fortunato personaggio di Malko Linge.

Nobile austriaco ben versato all’azione anche per via di un fisico prestante, in grado di parlare diverse lingue, Linge si presta spesso a collaborare con la CIA perché, molto semplicemente, il suo grande castello ha dei costi di manutenzione molto alti e le operazioni di spionaggio sono estremamente redditizie. L’acronimo SAS deriva dalla riuscita eguaglianza fra le iniziali di Sua Altezza Serenissima e Special Air Service.

Il tratto comune che più lega Gerard De Villiers a tanti altri scrittori francesi è l’incredibile prolificità: SAS nasce (e rimarrà) come serie di romanzi cosiddetti da stazione ferroviaria e l’autore ne sfornerà in carriera quasi duecento, con picchi produttivi di quattro volumi all’anno.

Ma anche se si tratta di romanzi d’appendice il talento di De Villiers è indiscutibile, così come talvolta è impressionante la sua capacità profetica nel prevedere, in queste storie ad alto tasso di sesso e violenza, fatti storici in seguito realmente accaduti, quali per esempio l’omicidio di Sadat o quello di Indira Ghandi.

Prezzo: EUR 5,00

Sul piano personale e nella vita privata Gérard de Villiers non ha mancato di far discutere, visto che aveva idee politiche spiccatamente di destra: anti-islamista, anticomunista e antisocialista senza però essere razzista, i suoi libri erano considerati “dozzinali” da una parte dell’élite intellettuale, ma erano molti poi gli stessi intellettuali di sinistra che ammettevano di leggerli con curiosità e interesse.

In Italia abbiamo conosciuto le imprese di Malko Linge grazie alla collana Segretissimo SAS che recentemente, a partire dal 2015, ha ripreso a pubblicare i volumi a partire dal primo e seguendo un rigoroso ordine cronologico.

Accanto a Malko Linge ritroviamo molto spesso un nutrito gruppo di personaggi secondari e ricorrenti, a partire dal maggiordomo Elko Krisantem per arrivare ai due agenti della CIA, Milton Brabeck e Chris Jones, passando per l’immancabile figura della fidanzata del protagonista, la contessa Alexandra.

In questo volume SAS: 2 sono raccolte tre storie autoconclusive che porteranno come di consueto Malko Linge in giro per il mondo a risolvere gravi crisi, da un viaggio in Medio Oriente in occasione del quale si confronterà con i Talebani a alla soluzione di un misterioso e pericoloso furto di plutonio fino a uno scandalo che minaccia di compromettere gli equilibri in Città del Vaticano.

Del romanzo dal quale è tratta la presente versione a fumetti Caccia in Afghanistan vi avevamo già parlato in occasione della sua pubblicazione nel volume Oscar Bestsellers Guerra ad Al Qaeda.

SAS: 2
  • Gérard Villiers, Martin Eden
  • Editore: Editoriale Cosmo