Quattro giorni dopo di Sarah LotzChi, come noi qui a Thriller Café, ha particolarmente apprezzato il mix di soprannaturale, mistero e toni apocalittici de Il Segno di Sarah Lotz, sarà particolarmente contento nell’apprendere che è in uscita Quattro giorni dopo, sequel già annunciato da tempo che arriva in Italia sempre per Editrice Nord.

Sarah Lotz, pur essendosi avventurata nel corso degli anni in vari generi di narrativa, spesso con buoni risultati, dimostra di essere completamente a suo agio con questi particolari toni di soprannaturale che riescono ad attirare e convincere anche i lettori poco abituati a eventi miracolosi e inspiegabili e che magari, di partenza, preferiscono il thriller.
Rispetto al volume precedente ecco che Quattro giorni dopo propone una ambientazione molto più ristretta e un ritmo ancora più frenetico, cerchiamo di scoprire cosa ci riserva questo romanzo.

Amate le crociere? Vi piacciono il buon cibo, le belle spiagge e lo splendido panorama del Golfo del Messico?
Foveros Cruises ha il viaggio che fa per voi: una settimana a bordo della Beautiful Dreamer per una esperienza di relax e divertimento che vi permetterà anche di conoscere un’ospite esclusiva di questa crociera, la chiaroveggente e medium più famosa degli USA, Celine del Ray.

I primi giorni passano senza accadimenti degni di nota ma, come presagisce anche il titolo, a partire dal quarto giorno l’allegro viaggio attraverso il Golfo del Messico diventa una vacanza infernale. Viene infatti misteriosamente a mancare l’energia elettrica e la nave si blocca nelle acque: impossibile telefonare o accedere alla Rete e non si può quindi mandare una richiesta d’aiuto.

Nonostante la condizione disagevole, equipaggio e ospiti (circa tremila) rimangono tranquilli e cercano di godersi lo stesso l’esperienza, certi che in poco tempo qualcuno noterà la loro assenza e arriverà in soccorso.

Ma con il passare delle ore le cose si complicano: malattie, bambini che appaiono dove non dovrebbero, i bagni che cessano di funzionare e il cibo che finisce. E su tutto il ritrovamento del cadavere di una donna, che spinge a pensare che ci sia un assassino a bordo.

Intrappolati in quella che sembra sempre più una gigantesca bara galleggiante, un gruppo di persone fra le quali il medico di bordo, dovrà cercare di confrontarsi con forze soprannaturali per sopravvivere fino all’arrivo degli aiuti…

Quattro giorni dopo è già stato accolto con favore da critica e pubblico d’Oltreoceano, che hanno lodato in modo particolare la compattezza della narrazione: il volume originale è lungo circa 350 pagine nelle quali avvengono molti tragici accadimenti in grado di tenere incollato il lettore fino alla sorprendente conclusione.
Proprio la brevità della vicenda, in un mare di romanzi che tendono ormai a essere molto lunghi, è stata recepita anche come possibile difetto, in quanto Sarah Lotz presenta fin troppi personaggi e non ha quindi modo di sviluppare a dovere tutte le psicologie.

Ma la ricchezza della trama prevale su questo aspetto negativo e Quattro giorni dopo arriva in Italia nel momento giusto: nulla di più adatto che leggere di una crociera infernale mentre si è stesi su una sdraio, fra mare e sole.

Quattro giorni dopo – Sarah Lotz

Quattro giorni dopo – Sarah Lotz:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno