Il presagio di Anne HoltEinaudi pubblica Il presagio, quinto e finale romanzo della serie di Johanne Vik e Yngvar Stubø creata da Anne Holt nel 2001 con Quello che ti meriti (Det som er mitt).
Il presagio è apparso in lingua originale nel 2012 con il titolo di Skyggedød ed è uno dei più particolari e scabrosi per l’autrice norvegese, vuoi per l’argomento vuoi per la particolare situazione in occasione della quale si svolge l’indagine.

Il presagio riguarda infatti un probabile caso di violenza su bambini e il tutto accade durante una giornata particolarmente tragica per Oslo e per tutta la Norvegia, il 22 luglio 201.
In quella giornata il terrorista di estrema destra Anders Behring Breivik colpì in due differenti occasioni la nazione norvegese, prima con una autobomba nel centro della Capitale, uccidendo otto persone, e quindi, due ore dopo, raggiunse l’isola di Utøya, dove era in corso un campus del Partito Laburista, sterminando 69 giovani.

Con ottima intuizione Anne Holt distoglie lo sguardo dall’immane tragedia e immagina un altro avvenimento, una morte alla quale la polizia, completamente assorbita dai due attentati, non può assegnare più di tante forze.
Toccherà quindi a un agente diplomatosi da poco affrontare il caso, con la collaborazione casuale di un volto ben noto ai fan di Anne Holt, Johanne Vik. Esaminiamo ora la trama de Il presagio.

Il venerdì pomeriggio del 22 luglio 2011 piove e Oslo è in stato di allarme totale a causa dei terribili attentati che hanno colpito il Paese. Con le forze di polizia allertate e messe a disposizione, sono pochi gli agenti disponibili per gli altri casi e così a villa Mohr viene inviato un poliziotto neodiplomato, Henrik Holme.

Il caso si presenta inizialmente come un banale e tragico incidente domestico: Sander, il giovane figlio di Ellen e Jon, è caduto da una scala pieghevole, morendo sul colpo. Sul posto si trova anche Johanne Vik, psicologa e criminologa, amica di lunga data di Ellen, che si era recata alla villa per aiutare nei preparativi di una festa.

Holme non è però convinto che si tratti di un incidente: Sander è sempre stato un bambino vivace, ma nei suoi pochi anni di vita ha accumulato troppe ferite e vari incidenti domestici, un passato che è impossibile ignorare alla luce dei fatti. Privo di esperienza, essendosi diplomato all’accademia appena sei settimane prima, Holme è però dotato di tenacia e grande intuito e riesce a coinvolgere Johanne Vik in una indagine che si presenta delicatissima.

Anche gli altri quattro romanzi di questo ciclo sono stati pubblicati in Italia da Einaudi: Quello che ti meriti (Det som er mitt, 2001), Non deve accadere (Det som aldri skjer, 2004), La porta chiusa (Presidentens valg, 2006) e La paura (Pengemannen, 2009).

Il presagio – Anne Holt

Il presagio – Anne Holt:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno