Premio Gran Giallo città di Cattolica 2019La premiazione riguardante la 46ª edizione del Premio Gran Giallo città di Cattolica si terrà a conclusione della manifestazione, che si svolgerà da mercoledì 26 a sabato 29 giugno 2019. Chi vuole partecipare con un suo racconto ha tempo fino a lunedì 13 maggio 2019: c’è quindi ancora parecchio tempo a vostra disposizione per cercare di vincere un concorso che ha molto, molto spesso portato fortuna ai suoi vincitori, che nel tempo sono diventati importanti protagonisti della scena di genere giallo qui in Italia e anche all’estero.

Quarantaseiesima edizione: non c’è migliore prova di questo numero per testimoniare l’importanza e il posto di assoluto rilievo che Premio Gran Giallo città di Cattolica riveste per gli scrittori di thriller, noir e crime che puntualmente ogni anno mettono alla prova le loro abilità in uno degli agoni più qualificati e di prestigio nello Stivale.

Come ormai ci ha abituati da tempo, questo Premio ha una giuria di altissimo livello, motivo per il quale vi invitiamo a lavorare ancora più dura del solito e rifinire al meglio i vostri elaborati, perché saranno valutati da persone che vivono e respirano giallo ogni momento della loro vita.
Andiamo ora a dare uno sguardo più ravvicinato ai punti salienti del regolamento per il Premio Gran Giallo città di Cattolica 2019.

46ª edizione Premio Gran Giallo città di Cattolica: regolamento

– La partecipazione al concorso è gratuita e si può concorrere con un singolo racconto, inedito;

Il racconto deve essere scritto in lingua italiana e avere una lunghezza massima di circa 20 cartelle, intendendo con il termine “cartella” una lunghezza di 2000 battute spazi inclusi).
Il racconto può essere in lizza anche in altri concorsi, l’importante è che non sia mai stato pubblicato in alcuna forma, cartacea o elettronica;

– Termine ultimo per la ricezione è il 13 maggio 2019 e farà come sempre fede il timbro postale. Gli elaborati devono essere spediti sia in forma elettronica via e-mail che in cartaceo. Per email bisogna inviare il racconto in formato PDF a salvettisimonetta@cattolica.net, il documento non deve riportare il nome dell’autore ma solo il titolo, insieme al PDF serve anche un documento nel quale siano specificati titolo del racconto, nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, email e breve biografia dell’autore.
L’invio in formato cartaceo prevede copia del racconto con titolo, nome e cognome dell’autore e un documento separato recante: titolo del racconto, nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, email e breve biografia.
Insieme a questi due documenti serve anche il Certificato di Partecipazione che trovate in ogni copia de Il Giallo Mondadori (2018 o 2019), nelle ultime pagine, sotto forma di triangolo ritagliabile.
l’indirizzo per il formato cartaceo è XLVI Premio “Gran Giallo Città di Cattolica” – Ufficio Cinema – Teatro P.zza della Repubblica, 28-29 – 47841 Cattolica (RN) e dovete ricordarvi di indicare chiaramente sulla busta anche nome e indirizzo del mittente;

– Dopo una selezione da parte di una pre-giuria, il testo vincitore verrà scelto dalla giuria composta da: Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi, Simonetta Salvetti e apparirà in seguito nella collana Il Giallo Mondadori;

– I partecipanti saranno messi al corrente dell’andamento del concorso tramite comunicazioni attraverso l’email da loro indicata, mentre la lista dei dieci finalisti sarà decisa e resa nota dieci giorni prima della premiazione finale.

Questa 46ª edizione del Premio Gran Giallo città di Cattolica è dedicata alla memoria di uno dei migliori e più noti scrittori italiani di genere, scomparso recentemente: il mai troppo rimpianto e compianto Andrea G. Pinketts, conosciuto anche come “Lo Sceriffo di Cattolica”.

Per richieste di informazioni, domande e per conoscere tutti i punti del regolamento vi invitiamo a utilizzare i seguenti canali:
Segreteria del Premio Simonetta Salvetti: tel. 0541.966778 o salvettisimonetta@cattolica.net;
sito ufficiale MystFest;
pagina FB MystFest.