Non guardare nell'abisso di Massimo PolidoroPoco più di un anno fa, su queste pagine, vi stavamo parlando di quello che a sentire l’autore, Massimo Polidoro, era il suo romanzo migliore ma ora, con Non guardare nell’abisso, ci troviamo a dubitare di quella sua passata affermazione perché, almeno a leggere la sinossi, il presente Non guardare nell’abisso sembra promettere emozioni ancora più forti.

Pubblicato come di consueto da Piemme, Non guardare nell’abisso, oltre a riproporci il riuscito personaggio di Bruno Jordan, inquieto e insofferente cronista di nera, inserisce nella trama una figura molto importante, ovvero uno dei senatori che ha più probabilità di diventare il prossimo Presidente della Repubblica, diventa quindi evidente che c’è molto, molto in ballo nella nuova opera di Massimo Polidoro.

Un cimitero di campagna, immerso nella luce argentea di una notte di luna piena, sembra il setting perfetto per qualche tipo di film horror, ma quel che avviene mentre un anziano sacerdote, fin troppo intimorito, entra con altre persone dentro una cripta, è fin troppo reale e ha ben poco a che vedere con il soprannaturale. Non c’è nulla di esoterico in quella processione e, al contrario, molto di tangibile: da un nascondiglio posto sotto l’altare vengono infatti prelevati mitragliatrici, esplosivi e molte munizioni, quando basta per scatenare una piccola guerra.
Il leader del gruppo criminale è fin troppo contento e, dopo aver liquidato con una coltellata il prete, mette le mani sul bottino.

A Milano l’estate è ancora clemente e Bruno Jordan, reporter di cronaca nera sempre in cerca di storie interessanti da raccontare, si sente svuotato e inquieto mentre si avvia per la sua corsa quotidiana: l’anno precedente è stato fin troppo ricco di avvenimenti ma ora non stanno spuntando nuovi casi eclatanti e l’uomo sembra annoiarsi. Forse è anche per questo che quando un senatore in pensione gli chiede di aiutarlo a rintracciare una nipote mai incontrata o conosciuta, Bruno accetta.

Publio Virgilio Strazzi però non è un senatore come tanti alti: nell’imminente elezione per il prossimo presidente della Repubblica italiana figura come uno dei nomi più papabili e, come tutti i potenti, ha molto da nascondere. Ecco quindi che Jordan inizia le indagini ma avverte che alcuni particolari gli sono stati nascosti e l’impresa di rintracciare la nipote del senatore non sarà certo semplice. Fra complotti e un passato che si ripropone, pronto a fagocitare il presente e seminare morte e terrore, Bruno Jordan scoprirà di aver accettato un incarico che potrebbe essere ben al di sopra delle sue capacità.

Esploratore dell’insolito, giornalista, scrittore, docente universitario e segretario nazionale del Cicap, Massimo Polidoro è sempre molto attivo e il suo sito ufficiale personale, che offre continui aggiornamenti sule sue presentazioni in giro per l’Italia e anche l’opportunità di leggere gratuitamente alcune decine di pagine di Non guardare nell’abisso, è una fermata obbligatoria per ogni fan e lettore che voglia rimanere al corrente sui prossimi appuntamenti e presentazioni di uno scrittore che ha molti, molti punti in contatto con il suo personaggio più importante, Bruno Jordan.

Non guardare nell’abisso – Massimo Polidoro

Non guardare nell’abisso – Massimo Polidoro:
Scopri il miglior prezzo online su Amazon
con Prime spedizione gratis in 1 giorno