Non esistono buone intenzioni, poliziesco della polacca Katarzyna Bonda, è la recensione di oggi al Thriller Café. Uscito in Italia nel 2018, con l’ambizioso appellativo di “risposta polacca a Jo Nesbo”, il primo capitolo della serie con protagonista Sasza Zaluska, seppur apprezzabile, convince però, solo in parte.

Senza un uomo, e, finalmente, senza l’alcol, l’ex poliziotta e profiler Sasza Załuska è tornata a Danzica decisa a ricominciare insieme alla piccola Karolina.. Ma sfuggire al richiamo della vecchia vita non è facile. Difatti, quando un ex sbirro della polizia di Danzica la contatta per un lavoro di profiling, Sasza accetta.

Si troverà invischiata nell’omicidio d’un cantante maledetto, fianco a fianco col nuovo commissario Duchnowski. Insieme dovranno destreggiarsi nel sottobosco criminale d’una Danzica cupa e ottenebrata, “tra gente piena di buone intenzioni finite molto male”. Li guiderà una vecchia canzone: il triste lascito d’una storia d’amore e di vendetta.

Fin dalle primissime pagine, nei fatti de Non esistono buone intenzioni, v’è una sorta d’ineluttabilità; una tensione, forte, verso la Caduta. Eppure le parole dell’Autrice polacca traboccano d’amore; meglio, delle distorsioni che dall’amore originano e che all’amore, infine  pervengono.

Una realtà di cui i personaggi stessi, tutti, inclusa la protagonista, in un certo senso, ugualmente maledetti, ne risultano la naturale proiezione: appaiono perciò sformati, e popolano un intreccio sì ben costruito, ma troppo complesso e prolisso, anche se, sicuramente, almeno in alcuni tratti, interessante.

Lasciando, infine, stare i paragoni, improbabili, almeno a parere di chi scrive, con i capolavori del norvegese Jo Nesbo, maestro indiscusso del noir nordico, il potenziale narrativo della Bonda è lì da vedere; rimane però imbrigliato, almeno in questo primo capitolo della saga, troppo spesso nello stereotipo e nell’eccesso.

Ne esce, dunque, un romanzo apprezzabile ma lento, in alcuni tratti perfino farraginoso, sovraccarico di pagine (più di 600) forse non tutte indispensabili.

Sconto di 0,65 EUR
Non esistono buone intenzioni. Le indagini della detective Sasza Zaluska
23 Recensioni