Morte di uno scrittore di Håkan NesserGuanda continua a offrirci opere di Håkan Nesser e ora tocca a Morte di uno scrittore, dopo che è stata completata la pubblicazione delle sue due serie principali, arriviamo a scoprire la trilogia Intrigo di questo importante autore svedese.

Risale infatti all’anno scorso la stampa in italiano dell’ultimo volume della serie del commissario Van Veeteren, Il dovere di uccidere, mentre nel 2014, con Confessioni di una squartatrice, Guanda aveva chiuso il ciclo dell’ispettore Gunnar Barbarott.

Morte di uno scrittore è un romanzo che appartiene al passato di Håkan Nesser, ma è anche opera che sta attualmente vivendo una seconda giovinezza, grazie a ristampe e prime edizioni in varie lingue, nonché alla imminente trasposizione cinematografica.

Prezzo: EUR 13,60
Da: EUR 16,00

Morte di uno scrittore ha una storia editoriale un po’ più complessa del solito, in quanto la sua prima apparizione in lingua originale risale al 1996: l’intera trilogia Intrigo è pubblicata in singolo volume, con il titolo di Barins Dreieck.

In seguito l’opera sarà scomposta nei tre romanzi Rein, Alois e Marr, che sono stati riproposti più recentemente, nel 2015. A tre anni di distanza, l’intera trilogia ottiene ulteriore impulso dalla trasposizione cinematografica: i tre film sono stati girati in blocco e sono ora in fase di post-produzione.
Scopriamo qualcosa in più sulla trama di Morte di uno scrittore.

David Möerk vive da ormai tre anni nell’ombra e con un’ombra. Sono infatti passati tre anni dalla scomparsa di sua moglie, Ewa, quella moglie che lo aveva tradito, innamorandosi del terapeuta, e che lo aveva lasciato, suscitando la sua ira e violente pulsioni d’omicidio.

Ora David conduce un’esistenza solitaria e seclusa occupandosi del suo mestiere di traduttore e di poco altro. E l’attuale romanzo sul quale sta lavorando presenta una sfida che esula dalla lingua e riguarda piuttosto le condizioni che esige Germund Rein, l’autore dell’opera, celebre scrittore apprezzato da molti.

Rein pretende infatti che la sua ultima opera inedita non sia pubblicata in lingua originale bensì direttamente in traduzione e pretende il massimo riserbo al riguardo. Rein non può nemmeno spiegare i perché di queste sue scelte, in quanto si è suicidato.

David si avventura quindi nella traduzione e man mano che procede si convince sempre di più che Rein sia stato in realtà uccio da qualcuno a lui vicino, qualcuno che ha poi camuffato da suicidio il tutto. E mentre comincia a interessarsi sempre di più a quanto accaduto allo scrittore, David dovrà anche confrontarsi con la moglie, ritenuta morta. Il traduttore sta infatti ascoltando un concerto quando sente un colpo di tosse nel pubblico e non ha alcun dubbio: è sua moglie Ewa che ha tossito.

La trilogia Intrigo è formata da storie molto diverse fra loro e apparentemente slegate: gli altri due volumi narrano, rispettivamente, di uno psicoanalista alle prese con una donna che ha una storia molto particolare da raccontare, e un insegnante di liceo che un giorno scopre di essere stato sostituito da un suo doppione.

Tutti e tre i romanzi sono già stati adattati per il grande schermo e attendono prossima distribuzione e programmazione.

Intrigo: Death of an Author, Intrigo: Samaria e Intrigo: Dear Agnes sono I tre titoli, tutti diretti da Daniel Alfredson, un regista avvezzo a mettere su grande e piccolo schermo opere di scrittori svedesi, visto che ha già al suo attivo, solo per nominarne alcuni, film quali La ragazza che giocava con il fuoco (2009), La regina dei castelli di carta (2009) o la miniserie televisiva in quattro episodi Millennium.

Per Morte di uno scrittore Daniel Alfredson ha scelto l’attore britannico Ben Kingsley per il ruolo del protagonista, David Möerk.

Migliore Offerta
Morte di uno scrittore
5 Recensioni
Morte di uno scrittore
  • Håkan Nesser
  • Editore: Guanda