Micro - Michael Crichton e Richard PrestonAlla morte di Michael Crichton nel 2008, sul suo pc venne ritrovata la bozza per un romanzo scritto per circa un terzo. L’editore (Harper & Collins) decise di affidare a Richard Preston il compito di ultimare l’opera, ed ecco che arriva quindi anche in Italia per Garzanti col titolo di Micro.
La storia comincia col ritrovamento, chiusi in un ufficio di Honolulu, di tre uomini morti. Nessun segno di colluttazioni, a parte sottilissimi tagli sui corpi.
Nella foresta pluviale di Oahu, segreta, si sta sviluppando una rivoluzionaria tecnologia biomedica. Brillanti laureati sono stati reclutati da una startup che fa da pioniere nel campo della microbiologia e si ritrovano in contrasto con il presidente dell’azienda e quindi in pericolo di vita, dopo aver scoperto di avere subito trasformazioni fisiche. Abbandonati nella foresta equatoriale, potranno contare solo sulle loro conoscenze scientifiche e il loro ingegno per fronteggiare una natura sorprendentemente ostile e sconosciuta.

Personalmente non sono un grande cultore del techno-thriller, ma se questo tipo di romanzi rientrano nelle vostre corde credo questa uscita postuma di Crichton potrebbe essere di vostro interesse. Benché ultimata da Preston (relativamente poco conosciuto in Italia), parliamo in fondo dell’ultima opera di un’autore che sicuramente ha dato molto al genere. Occasioni per leggere altro di suo non penso ce ne saranno, a meno di improbabili riedizioni di vecchi romanzi.


Micro, di Michael Crichton e Richard Preston: acquistalo su Amazon!